Test di Coppa Italia per la Pro Patria

I tigrotti ospitano mercoledì 2 ottobre allo "Speroni" il FerlapiSalò per la coppa, ma anche per testare il lavoro svolto nei giorni di pausa in vista del campionato

Dopo la sosta del campionato, la Pro Patria torna in campo mercoledì 2 ottobre alle ore 18 per la Coppa Italia di Lega Pro. I tigrotti saranno quindi in campo allo “Speroni” contro il FeralpiSalò per testare prima di tutto lo stato di salute dopo le quattro sconfitte di fila con cui si è aperto il campionato dei biancoblu, e in seconda battuta se il lavoro intenso svolto da mister Alberto Colombo in questi giorni è stato funzionale alla causa.
In questi dieci giorni dall’ultimo impegno di campionato, l’allenatore della Pro ha potuto torchiare i propri ragazzi per cercare quelle soluzioni che non hanno permesso a Serafini e compagni di iniziare il campionato con il piede giusto, iniziando dalla fase offensiva, vero e proprio punto debole di questa squadra. Nelle prime gare, di fatti, la difesa tutto sommato ha retto abbastanza bene contro anche attacchi di valore assoluto per la categoria, ma il dato più negativo è il solo gol messo a segno nelle prime partite, tra l’altro alla prima contro la Cremonese. 
Il FeralpiSalò, che ai tifosi biancoblu non porta a bei ricordi dopo la finale playoff persa in casa del verdeazzurri, sarà un buon test per verificare lo stato d’opera dei lavori anche per il campionato, dato che i bresciani fanno parte dello stesso girone della Pro e risultano quindi un esame attendibile per Serafini e compagni anche in vista della prossima gara di campionato, che vedrà i tigrotti impegnati domenica 6 ottobre a San Marino.
 

Redazione VareseNews
redazione@varesenews.it

Noi della redazione di VareseNews crediamo che una buona informazione contribuisca a migliorare la vita di tutti. Ogni giorno lavoriamo cercando di stimolare curiosità e spirito critico.

Abbonati a VareseNews
Pubblicato il 01 Ottobre 2013
Leggi i commenti

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di VareseNews.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.

Segnala Errore

Vuoi leggere VareseNews senza pubblicità?
Diventa un nostro sostenitore!



Sostienici!


Oppure disabilita l'Adblock per continuare a leggere le nostre notizie.