La Cimberio vuole battere l’ex amico Vitucci

Domenica (18,15) si gioca al PalaWhirlpool contro Avellino, allenata dal coach della passata stagione. Frates: "Dovremo essere umili e dare tutto". Ere ancora in forse

Di fronte alla Cimberio che per la terza volta in quattro gare di campionato giocherà in casa (stavolta però al PalaWhirlpool, dopo le due a Casale), non ci sarà solo la temibile Sidigas Avellino. Di fronte, almeno per i cinquemila che saranno in tribuna, ci sarà soprattutto Frank Vitucci, l’allenatore che lo scorso anno portò i biancorossi a un passo da tutto (scudetto, Coppa Italia, qualificazione all’Eurolega) per poi salutare la compagnia e tornare in Irpinia. Una scelta che in molti non hanno digerito, e per questo si prevede un ambiente piuttosto rovente nei confronti del tecnico veneziano il quale continua a lanciare segnali di affetto verso la gente di Varese. Qualcuno lo applaudirà comunque, al di là di chi lo farà in modo ironico, ma è evidente che la reazione preponderante è quella di ostilità verso Vitucci, da molti considerato un traditore della causa (aveva un contratto in essere per un altro anno senza teorica possibilità di uscita).

Se la questione Vitucci è pronta a infiammare e magari dividere il pubblico (quasi 600 i biglietti venduti a sabato a mezzogiorno), a preoccupare coach Frates è piuttosto la squadra avversaria e non solo il suo allenatore. «Per noi, inteso come squadra – spiega il coach – non credo sia una partita diversa dal solito. I giocatori che erano qui con Vitucci gli hanno mostrato l’anno scorso la loro dedizione, anche sarà normale avere voglia di vincere per fargli un dispetto. Io però da chi è rimasto ho solo sentito solo affetto nei confronti di Frank. Magari, piuttosto, sarà lui ad avere motivazioni extra, come in passato è successo a me».
Dal lato tecnico Frates non nasconde le preoccupazioni per un’avversaria sicuramente forte, costruita con un mercato ricco – e in Irpinia non lo hanno nascosto, prendendo anche qualche cantonata – e dotata di lunghi che possono mettere in difficoltà i biancorossi. «Thomas e Ivanov (il gemello di Dejan ndr) sanno stare in campo sia da "4" sia da "5", hanno il rimbalzo nel loro Dna e sanno come farci male». Al di là dei singoli però, Frates pensa all’atteggiamento dei suoi: «Dobbiamo evitare cali come quelli avuti in Coppa, anche mercoledì scorso. Per battere una squadra forte come la Sidigas dobbiamo mettere il 100% di attenzione su tutti i 40′ di gioco; finora in campionato è andata meglio che in Europa e dobbiamo continuare su quella strada. Quella dell’umiltà, perché conosciamo i nostri limiti e non possiamo permettere di giocare sotto tono. Potremo alzare la testa solo dopo il suono della sirena finale».

Le condizioni generali della Cimberio sono buone, con l’eccezione di Ebi Ere che ha saltato il match con Villeurbanne e che non è ancora al meglio per via dello stiramento riportato con Venezia. «Ebi oggi ha svolto la seduta di tiro, invece ieri ha fatto lavori separati con piscina e altro. Lo staff medico è propenso ad ascoltare le sue sensazioni; domattina ripeterà l’impegno al tiro e vedremo come reagirà; di certo se ci sarà avrà un minutaggio ridotto ma averlo nei 10 sarebbe importante dal punto di vista psicologico. Comunque decideremo alle 16,30»

LIVE – Come di consueto Varesenews seguirà il match di Masnago con la diretta in liveblogging. Per dare la propria opinone o inviare le proprie immagini si può usare lo spazio commenti o l’hashtag #vareseavellino su Twitter e Instagram.

Cimberio Varese – Sidigas Avellino

Varese: 4 Scekic, 5 Sakota, 6 Coleman, 7 Rush, 8 Clark, 10 De Nicolao, 11 Testa, 14 Balanzoni, 17 Mei, 21 Hassell, 25 Ere, 33 Polonara. All. Frates.
Avellino: 5 Thomas, 6 Biligha, 7 Lakovic, 8 Richardson, 9 Spinelli, 10 Ivanov, 14 Dragovic, 18 Cavaliero, 24 Hayes, 55 Dean. All. Vitucci.
Arbitri: Sabetta, Bartoli, Mattioli.

Redazione VareseNews
redazione@varesenews.it

Noi della redazione di VareseNews crediamo che una buona informazione contribuisca a migliorare la vita di tutti. Ogni giorno lavoriamo cercando di stimolare curiosità e spirito critico.

Abbonati a VareseNews
Pubblicato il 02 Novembre 2013
Leggi i commenti

Video

La Cimberio vuole battere l’ex amico Vitucci 1 di 1

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di VareseNews.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.

Segnala Errore

Vuoi leggere VareseNews senza pubblicità?
Diventa un nostro sostenitore!



Sostienici!


Oppure disabilita l'Adblock per continuare a leggere le nostre notizie.