Falò della Giobia e risottata, festa a Mornago

Giovedì 30 gennaio si terrà il 5° Falò della Giobia presso il campo sportivo alle 21 e 30. Prima risotto per tutti

Giovedì 30 gennaio si terrà il 5° Falò della Giobia presso il campo sportivo di Mornago grazie alla Pro Loco di Mornago in collaborazione con la Protezione Civile Comunale e con il Patrocinio del Comune di Mornago. Sempre attenti al prossimo e alle realtà meno fortunate gli enti organizzatori hanno deciso che parte del ricavato della serata sarà devoluto alle popolazioni alluvionate della Sardegna. La celebrazione della Giobia nasce dalla tradizione popolare secondo la quale si festeggia l’ultimo giovedì del mese di gennaio; tale festa serviva come rito propiziatorio per i nuovi raccolti dell’anno appena iniziato. La notte della Giobia, adulti e bambini costruivano un fantoccio di paglia e stracci, la “Strega” e lo collocavano nella piazza del paese a suon di campanacci. Qui la strega veniva bruciata per esorcizzare tutti i guai e le negatività, tra canti e balli, per scacciare le forze negative dell’inverno, aspettando la primavera. Come rito portafortuna si girava 3 volte attorno al falò e una volta rimaste solo le ceneri si tornava a casa per gustare riso e luganega con amici e parenti. Tale tradizione, ancora molto sentita, è viva nel suo cerimoniale e l’ora fatidica dell’incendio del fantoccio scoccherà il 30 gennaio alle 21.30 con l’accensione del falò. A differenza di un tempo non si balla più intorno al fuoco, e nemmeno il girotondo triplo è più abitudine farlo, ma perché non riprovarci insieme? Grandi e piccini potranno attaccare alle vesti della strega e gettare nel fuoco biglietti pieni di brutti pensieri, affinché il fuoco possa distruggerli. Durante l’accensione del falò verranno letti alcuni dei bigliettini prima di essere gettati nel fuoco accompagnati da un rullo di tamburo. Più il fuoco salirà alto e scoppiettante verso il cielo, più fortuna ci sarà nella stagione futura. Anche tante piccole fiammelle possono fare un grande fuoco, quindi vi aspettiamo numerosissimi e armati di bigliettini “Scaccia Guai” da bruciare in compagnia. La serata avrà inizio alle 20 e 15 con la risottata, alle 21 e 15 raccolta scope "scaccia guai" ed estrazione premi. Alle 21 e 30 accensione del falò.

Redazione VareseNews
redazione@varesenews.it

Noi della redazione di VareseNews crediamo che una buona informazione contribuisca a migliorare la vita di tutti. Ogni giorno lavoriamo cercando di stimolare curiosità e spirito critico.

Abbonati a VareseNews
Pubblicato il 23 Gennaio 2014
Leggi i commenti

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di VareseNews.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.

Segnala Errore

Vuoi leggere VareseNews senza pubblicità?
Diventa un nostro sostenitore!



Sostienici!


Oppure disabilita l'Adblock per continuare a leggere le nostre notizie.