Porte aperte all’Osservatorio, tra eclissi e aurore

Domenica 18 maggio, a partire dalle ore 10 e fino alle 16, la “Cittadella” fondata da Salvatore Furia aprirà le sue porte per una giornata di incontri e visite

Grande successo di pubblico alla manifestazione organizzata dall’Osservatorio Astronomico “G.V.Schiaparelli” di Campo dei Fiori e dalla LIPU Palude Brabbia sabato scorso 10 maggio. Gli 80 posti disponibili su prenotazione erano già andati esauriti da un mese, confermando il grande interesse del pubblico per questo evento che viene portato avanti da ormai 3 anni. I visitatori hanno potuto ascoltare un’interessante spiegazione sulla fauna dei nostri boschi tenuta dagli esperti della LIPU, si sono ascoltati i versi di alcuni uccelli e si sono potuti perfino osservare alcuni piccoli animaletti delle zone umide. La visita è continuata presso l’Osservatorio, dove è stata tenuta una conferenza durante la quale si è presentato il progetto “Life TIB” (Trans Insubria Bionet) promosso da LIPU, Regione Lombardia, Provincia di Varese e Fondazione Cariplo, che sta operando per salvaguardare il corridoio ecologico tra il Campo dei Fiori e la Valle del Ticino.
Si è inoltre parlato dei danni che l’inquinamento luminoso provoca agli uccelli migratori, alla fauna in generale, alle piante e alla salute dell’uomo, nonché alle osservazioni di alta rilevanza scientifica che l’Osservatorio di Campo dei Fiori porta avanti da diversi anni, con collaborazioni internazionali e la pubblicazione di articoli su importanti riviste scientifiche. Si sono poi visitati i locali dell’Osservatorio e si sono potuti osservare diversi oggetti astronomici ai telescopi. 
Se vi siete persi questa serata di divulgazione tra natura e astronomia, la prossima occasione per conoscere l’Osservatorio varesino non è lontana: domenica prossima 18 maggio, a partire dalle ore 10 e fino alle 16, la “Cittadella” fondata da Salvatore Furia aprirà le sue porte per una giornata che vedrà, come tema principale, le eclissi e le aurore, due fenomeni astronomici estremamente suggestivi che colpiscono molto l’immaginario comune. Verranno tenute brevi conferenze esplicative di questi fenomeni alle ore 10,30-11,30-12,30-14,30-15,30, seguite da visite guidate ai padiglioni dell’Osservatorio e osservazioni del Sole ai telescopi per ammirare le macchie solari e le enormi esplosioni si originano sulla superficie della nostra stella. I bambini potranno inoltre cimentarsi in laboratori didattici sul campo magnetico terrestre e sulle aurore. La manifestazione è completamente gratuita e senza obbligo di prenotazione, ma verrà tenuta solo in caso di bel tempo; si raccomanda pertanto di seguire gli aggiornamenti sul sito dell’Associazione (www.astrogeo.va.it) o telefonare al numero della segreteria (0332 235491).

Galleria fotografica

Porte aperte all'Osservatorio, in tantissimi per le visite guidate 4 di 5
di redazione@varesenews.it
Pubblicato il 15 maggio 2014
Leggi i commenti

Galleria fotografica

Porte aperte all'Osservatorio, in tantissimi per le visite guidate 4 di 5

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di VareseNews.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.

Segnala Errore