Piogge torrenziali, Varesotto sott’acqua

Automobilisti in difficoltà, situazione di disagio in molte zone della provincia. Dall'inizio di luglio sono caduti 190 millimetri di pioggia. Sole soltanto giovedì poi di nuovo nuvole

 Pioggie torrenziali e temporali si sono abbattuti dalla mattinata di oggi, martedì 29 luglio, sulla provincia di Varese. Colpiti prima il nord e la zona di Varese e Malnate, poi il sud. Innumerevoli gli interventi dei vigili del fuoco. Frane a Cantello e Lozza, sottopassi allagati, treni in ritardo. Cronaca di una giornata disastrosa.

Galleria fotografica

Varese sott'acqua 4 di 12
GUARDA SOTTO GLI AGGIORNAMENTI IN TEMPO REALE

IL METEO – Giovedì sarà l’unica giornata di sole della settimana, dopo giorni e giorni di pioggia, anche torrenziale. Poi da, venerdì, di nuovo nuvole, forse fino a domenica.
Insomma che ormai sia un luglio da dimenticare pare evidente. Anche oggi, martedì 29 luglio, il termometro segna temperature non certo estive (intorno ai 17 gradi) e la pioggia intensa ci accompagnerà per tutto il giorno.
«Ci stiamo avvicinando a una situazione di eccezionalità – dicono dal Centro Geofisico Prealpino – Fino a questo momento sono caduti 190 millimetri di pioggia, in tutto luglio. Niente a che vedere con i 290 millimetri del 2009 ma a quell’epoca caddero in sole due ore, questa volta ci sono stati solo 6 giorni di sole in tutto il mese di luglio. Solo cinquant’anni fa si registrava una situazione peggiore di questa».
Non è il caso di parlare di evento raro ma certo a questo punto non si può certo parlare di un’estate “normale”. E nel resto del Paese? «Altrove va meglio – spiegano ancora dal Centro Geofisico – al Sud le correnti africane portano aria calda e clima estivo». Chi deve partire per le ferie nei prossimi giorni in direzione del Sud Italia potranno stare tranquilli, quindi.
Qui nel Varesotto invece ancora nulla: anche nel weekend il tempo sarà nuvoloso. Nei prossimi giorni chi lo sa. Anche gli esperti del Centro Geofisico non si sbilanciano. Attendiamo fiduciosi.

20:20
Dalla centrale dei Vigili del fuoco
Dopo una giornata di corsa per interventi un po’ dovunque non si segnalano più uscite per emergenze. La situazione resta costantemente monitorata
20:00 L’andamento dell’Olona nel grafico del centro geofisico
20:00 Il resoconto della giornata nel sud della provincia
Ecco tutto quanto successo nel basso varesotto tra sottopassi allagati, disagi alla circolazione e strade chiuse. Grande protagonista l?Olona che ha rotto gli argini in diverse zone e che continua a crescere: L’ARTICOLO
19:51 Difficoltà in valle Olona
La situazione più ciritica sembra essere al momento quella vissuta lungo il fiume Olona. La piena in molti punti, riempite le vasche di conteminento, il fiume è uscito in strada. Difficoltà a Solbiate Olona
19:00 La mappa del maltempo sul Varesotto
18:30 La situazione della giornata nella zona dell’Iper Belforte a Varese
(Video da Youreporter a firma di Pennabiancalive)
17:37 Il nubifragio allarga la voragine di Lozza
Le violenti piogge hanno allargato in modo preoccupante la porzione già scavata dalle ruspe per riparare la fognatura facendo crollare alcuni margini del buco. NOTIZIA E FOTO
17:20 Arnetta in piena a Gallarate
Il torrente Arno sfiora i ponti nel centro di Gallarate, ma non si registrano particolari problemi ai sottopassi delle strade che superano la ferrovia, vero punto debole della città di fronte alle piogge
Qui alcune foto dei "cavalloni" al ponte della ferrovia in via Monsignor Macchi
17:16 Coldiretti: l’Olona ha sfondato gli argini, mucche in stalla con l?acqua alle ginocchia
L’Olona esce dagli argini, mucche e terreni a mollo. Oggi pomeriggio verso le 15 una bomba d’acqua ha colpito la zona fra Legnano e San Vittore provocando la crescita improvvisa del livello dell’Olona fino al picco di 3 metri al ponte di San Vittore. Il fiume è uscito dagli argini arrivando prima sui campi e poi nella stalla della cascina Molino Cozzi: 70 mucche si sono trovate con le ginocchia a mollo, ad un livello di circa 70 centimetri. "Abbiamo resistito cercando di fermare l’acqua in ogni modo, chiudendo tutti gli accessi e controllando la situazione – ha spiegato alle 16.30 Stefano Cozzi che insieme al fratello Giovanni gestisce l’allevamento – se l’acqua non avesse smesso di salire avremmo fatto scattare l’evacuazione d’emergenza della stalla. Adesso sembra che il livello stia scendendo. Ma la tempesta, con pioggia e grandine, ha colpito anche l’area di Villa Cortese. "E’ stata una vera e propria bomba d’acqua – spiega Alessandro Ubiali, Presidente della Coldiretti di Milano Lodi e Monza Brianza – il mais, anche se un po’ sfrangiato, ha resistito. Ma il vero problema sono i prati di erba medica dove non si può entrare a raccogliere. E così il resto del foraggio. Troppo bagnato. Non si riesce a fare nulla". In provincia di Monza Brianza, in alcune zone i campi sono ridotti a un pantano, con il terreno che non riesce più ad asciugare: i raccolti di verdure come pomodori, melanzane, peperoni sono danneggiati, mentre per i meloni è una stagione da dimenticare. "Ormai non sappiamo più cosa aspettarci. Il clima è caratterizzato da eventi estremi e ogni volta ci troviamo di fronte a delle emergenze – spiega Orfeo Favotto, Segretario di zona della Coldiretti a Cuggiono che sta monitorando la situazione incostante contatto con i fratelli Cozzi e con gli altri soci della Coldiretti che si trovano nei pressi del fiume – nelle prossime ore cercheremo di capire l’entità dei danni".
17:13 Legnano
Palazzo Malinverni sta monitorando costantemente la situazione di crisi provocata dall?eccezionale ondata di maltempo. Il sindaco Alberto Centinaio e l’assessore alla Polizia Locale Antonino Cusumano sono in contatto con la Protezione Civile, la Polizia Locale e le altre forze dell?ordine presenti sul territorio per essere informati di eventuali situazioni di criticità. La Protezione Civile è intervenuta in via Cuttica per svuotare alcune cantine allagate. L?Olona è fuoriuscita all?altezza del Castello, dove sono ancora in corso i lavori di rifacimento degli argini. Problemi anche al confine con Castellanza. La piena del fiume è mantenuta sotto controllo dalla diga di Malnate (Varese). Per le prossime ore è stata annunciata l’apertura controllata e parziale delle paratie per ridurre la pressione dell?acqua. E’ quindi prevedibile che a distanza di un?ora dall?apertura arrivi a Legnano una nuova ondata di piena che non dovrebbe tuttavia creare ulteriori problemi.
17:12 Senso unico alternato sulla sp1
In zona Schiranna il traffico procede a senso unico alternato
17:10 Torrenti in piena a Cassano Magnago
Sistema in allerta a Cassano, per i torrenti Rile e Tenore e per i piccoli affluenti, come il Valpozzolo. Sono segnalati alcune esondazioni nel rione Boschirolo. «Siamo di fronte ad una quantità d’acqua concentrata in pochissimo tempo, ma non abbiamo avuto grosse problematiche – dice il sindaco Nicola Poliseno – Il Rile ha tenuto, le vasche hanno funzionato bene, l’azienda che ha appalto di gestione ha lavorato bene. Dobbiamo lavorare sui dettagli, in particolare sul Valpozzolo, che è uscito in un terreno boscoso». La zona a valle del ponte di via Boscaccio c’è stato un allagamento rientrato, problemi simili anche in zona via Vitruvio Pollione. «Per quanto riguarda il Valpozzolo in futuro si deve lavorare con il vicino Comune di Cairate», conclude il sindaco.
17:00 Il piccolo Stelvio chiuso
La strada provinciale 42 del "piccolo Stelvio" continua ad essere chiusa da Castiglione verso Gornate Olona. Sono in atto le operazioni di pulizia della strada poichè l’esondazione del fiume Olona ha riversato detriti sulla carreggiata
17:00 Riaperti i sottopassi di Busto
Agesp comunica di aver ripristinato i passaggi di via Tasso e via XX Settembre chiusi per allagamenti
16:30 L’Olona continua a fare paura
Il livello del fiume non scende e ha toccato i 2 metri e 60 a Fagnano Olona. La preoccupazione è però per le prossime ore. La diga di Marnate è da questa mattina che raccoglie l?acqua ed ora risulta essere quasi completamente piena. Ulteriori piogge nelle prossime ore potrebbero comportare molti problemi
16:06 Allagamenti in via Dalmazia
L’assessore all’Ambiente Stefano Clerici, che sta effettuando da questa mattina sopralluoghi in tutta la città con la protezione civile comunale, informa che tra poco riaprirà via Peschiera. "Registriamo inoltre allagamenti in via Dalmazia per la fuoriuscita della Roggia Molinara e danni in via Monte Nero. Per il resto ora la situazione è sotto controllo" precisa l’assessore.
16:02 Legnano
Esselunga allagata a Legnano
16:00 Solbiate Olona
Solbiate Olona, il cantiere di Pedemontana scarica fiumi di fango sulle strade
15:53 UN ANNO FA, IL 29 LUGLIO 2013
Nubifragio sulla provincia: grandine, vento e pioggia. Alberi caduti, ferrovia interrotta. Decine di interventi per taglio piante. Un albero sulla ferrovia interrompe la linea Trenord fra Saronno e Seregno
15:45 Legnano
Anche a Legnano l’Olona ha rotto gli argini in zona Pala Borsani/ Ex esselunga di castellanza
15:40 Castellanza si prepara all’esondazione
La polizia locale ha chiuso Piazza Soldini (zona Liuc) nel timore che l’Olona stia per esondare. Il livello delle acque sfiora le arcate del ponte. Chiusa e allagata anche l’area intorno alla Mater Domini con diverse auto bloccate
15:35 Sp1, asfalto rovinato tra Schiranna e Calcinate del Pesce
Difficoltà alla circolazione sulla Sp1 tra Schiranna e Calcinate del Pesce
15:13 Ospedale di Cuasso, servizi sospesi
A causa del maltempo, la rete Internet che serve l’Ospedale di Cuasso al Monte e tutta l’area limitrofa e’ interrotta. Di conseguenza, i servizi di accettazione, CUP, Prelievi e Radiologia sono sospesi. Funziona, invece, la rete telefonica. Il gestore della rete Internet ha comunicato che il problema ha la massima priorità ma non è al momento in grado di fornire un’indicazione sulla tempistica per la sua risoluzione. "I pazienti ricoverati non hanno subito disagi – precisa la d.ssa Anna Iadini, referente per Cuasso della Direzione Medica – grazie all’organizzazione del personale. Per quanto riguarda i pazienti esterni, oggi sono stati riinviati 7 pazienti ambulatoriali che dovevano effettuare esami di laboratorio di routine, mentre il prelievo e la relativa analisi di laboratorio è stata eseguita per l’unico paziente che necessitava di un esame che non poteva essere rimandato. Da domani, – assicura la d.ssa Iadini – pur senza la funzionalità dei programmi, sarà possibile eseguire gli esami di laboratorio anche per i pazienti ambulatoriali che si recano al punto prelievi di Cuasso al Monte".
15:00 Varese: non usate l’auto
Il sindaco Attilio Fontana e l’assessore Stefano Clerici invitano ad "evitare di usare l’auto su tutto il territorio comunale". "La situazione è grave – spiega Clerici -: sulla Sp1, dove si procede a senso unico alternato, uno scolmatore consortile è letteralmente esploso, distruggendo l’asfalto e riversando le acque fognarie sulla provinciale. Valle Olona, quasi interamente, è isolata, mancando ormai da tempo la corrente"
14:50 Lozza, tecnici al lavoro sulla frana
A Lozza, sulla strada che porta in centro al paese, è crollata la strada. I tecnici sono al lavoro per verificare la tenuta delle abitazioni circostanti
14:10 Grandine sul basso varesotto
Scariche di grandine si alternano a violenti rovesci in tutto il sud della provincia, a Busto Arsizio in particolare
14:40 Via Peschiera chiusa al traffico
Via Peschiera (angolo via Monte Nero) resta chiusa. In base agli ultimi rilievi della Protezione civile, defluisce ancora molta acqua da via Monte Nero.
14:35 Allagamenti, chiuso il piccolo Stelvio
Chiuso piccolo Stelvio, Castiglione Olona, Gornate Superiore verso Olona
13:35 Diluvio sul sud della provincia
La pioggia ha cominciato a cadere anche su Busto e Gallarate. Sottopassi allagati, strade anche: molti problemi per la viabilità
13:24 SP1 percorribile in senso unico alternato
La Sp1 è percorribile a senso unico alternato nel tratto tra Schiranna e Calcinate, per il sollevamento di tratti di asfalto (gestione Comune, Provincia, Polstrada). "Probabilmente saranno posizionati dei semafori, ma la decisione ultima spetta alla Provincia – ha spiegato l’assessore Clerici -. Alla rotatoria tra Varese e Buguggiate stiamo posizionando indicazioni per gli automobilisti, la direzione consigliata per Laveno-Luino è verso Azzate. Abbiamo anche chiuso via Del Porticciolo, completamente allagata. La situazione è critica in via Peschiera per l’esondazione dell’Olona, che ha portato anche all’allagamento dell’Iper. Chiusa anche parte di via per Lozza per una frana che non ha fortunatamente avuto conseguenze per le auto in transito".
13:23 Frana di Cantello
I Vigili del fuoco stanno intervenendo con unità cinofile e specialisti della ricerca in maceria U.S.A.R. (Urban Search and Rescue) per verificare che nessuno sia rimasto intrappolato
13:20 Via Peschiera chiusa al traffico
La strada di Valle Olona è stata chiusa al traffico in seguito agli alagamenti
13:16 A Varese allagati anche i binari della ferrovia
In zona stazioni sono allagati anche i binari della ferrovia:
GUARDA IL VIDEO
13:4 A Gazzada il sottopasso della Pedemontana è allagato
Nel punto in cui fervono i lavori del cavalcavia di Pedeomontana, si è formato un vero e proprio lago a causa del maltempo:
GUARDA LA GALLERIA FOTOGRAFICA 
12:50 L’Olona è esondato a Fagnano Olona
L’Olona è esondato allagando le zone circostanti il letto del fiume tra Fagnano Olona e Gorla Maggiore
12:45 Cantello
A crollare è stato il muro esterno della scuola materna parrocchiale G. Parenti in via Martegani. GUARDA LE FOTO
12:29 Albero caduto su palo dell’Enel
Un albero è caduto su un palo dell’Enel a Pianbosco. I tecnici sono al lavoro per risolvere la situazione
12:28 Zona Motorizzazione
Una immagine che rende l’idea di qual era la situazione questa mattina nella zona tra Malnate e Varese, zona Motorizzazione: www3.varesenews.it/immagini_articoli/201407/varese_motorizzazione.jpg
12:25 Il lago è uscito tra Schiranna e Capolago

 

12:18 È esondato il lago di Varese
L’assessore all’Ambiente di Varese Stefano Clerici sarà tra poco alla sede della Protezione civile della Schiranna per valutare la situazione con l’unità di crisi, con il respondabile del gruppo varesino, Gianluca Siciliano, la Polizia locale, la Polizia provinciale, i Vigili del Fuoco. Spiega l’assessore Clerici: "Il lago è esondato: si sta valutando la chiusura della Sp1 all’altezza di Capolago e della Schiranna. In zona Iper i disagi sono sulla tangenziale e in via Peschiera per allagamenti. Si sta monitorando il corso dell’Olona, fuoriuscito in alcuni tratti".
12:15 Cantello
Nella zona tra via Volta e via Piazzuolo è crollato un muro di contenimento, sul posto i vigili del fuoco e i tecnici comunali
LEGGI L’ARTICOLO
 
12:05 L’Olona fa paura, sfiorato il livello di allarme
Ha toccato i 2,40 metri di altezza il fiume dopo le forti piogge delle ultime ore a soli 25 centimetri dal livello critico. Un’emergenza sfiorata grazie alla diga di Malnate che sta trattenendo migliaia di litri.
12:00 Allagamento sos Malnate

 

11:00 Allagamenti a Malnate, Vedano, viale Belforte
Intorno alle 11 del mattino di oggi i vigili del fuoco sono dovuti intervenire nella zona di Malnate (allagati i piazzali dell’Sos e del centro anziani), via Belforte (zona Iper sott’acqua) e Vedano per soccorrere alcuni automobilisti in difficoltà.
11:55 Treni, circolazione ripresa
L’ufficio stampa di Trenord comunica che la circolazione dei treni tra Varese e Casbeno è ripresa. Il treno numero 29 e ripartito con 50 minuti di ritardo. Aggiornamenti in tempo reale sull’account twitter di Trenord

Redazione VareseNews
redazione@varesenews.it

Noi della redazione di VareseNews crediamo che una buona informazione contribuisca a migliorare la vita di tutti. Ogni giorno lavoriamo cercando di stimolare curiosità e spirito critico.

Abbonati a VareseNews
Pubblicato il 29 Luglio 2014
Leggi i commenti

Galleria fotografica

Varese sott'acqua 4 di 12

Galleria fotografica

Allagamenti a Vedano Olona 4 di 12

Galleria fotografica

Parcheggio dell'Iper sott'acqua 4 di 6

Galleria fotografica

Cantello - La frana di via Martegani 4 di 12

Galleria fotografica

Auto ribaltata a Vedano Olona 4 di 6

Galleria fotografica

Gazzada: il sottopasso di Pedemontana allagato 4 di 11

Galleria fotografica

Cantello, l'intervento dei vigili del fuoco 4 di 10

Galleria fotografica

Allagamenti, le foto dei lettori 4 di 5

Galleria fotografica

Maltempo sulla provincia di Varese 4 di 4

Galleria fotografica

Frana di Cantello, si scava 4 di 5

Galleria fotografica

L'Olona in piena a Castiglione 4 di 4

Galleria fotografica

Schiranna e Capolago, allagamenti e torrente in piena 4 di 6

Galleria fotografica

Il fiume Olona rompe gli argini 4 di 9

Galleria fotografica

Il nubifragio allarga la voragine di Lozza 4 di 7

Galleria fotografica

Arnetta in piena a Gallarate 4 di 4

Galleria fotografica

L'Olona a Castellanza 4 di 4

Galleria fotografica

L’Olona esonda a Fagnano 4 di 9

Galleria fotografica

Il maltempo a Busto Arsizio 4 di 6

Galleria fotografica

Posteggio dell'Iper allagato -2 4 di 12

Galleria fotografica

L'Olona a Legnano 4 di 6

Galleria fotografica

L'Olona invade il castello di Legnano 4 di 6

Galleria fotografica

L’Olona “allaga” Pedemontana 4 di 9

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di VareseNews.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.

Segnala Errore

Vuoi leggere VareseNews senza pubblicità?
Diventa un nostro sostenitore!



Sostienici!


Oppure disabilita l'Adblock per continuare a leggere le nostre notizie.