Uyba, la stagione inizia il 26 agosto

Le farfalle si ritroveranno al PalaYamamay per iniziare la nuova stagione. Alle 19 il saluto al pubblico

Francesca Marcon, Giulia Leonardi, Giulia Pisani, Ciara Michel, Valentina Rania, Letizia Camera, Becky Perry: sono queste le sette "farfalle" che parteciperanno al raduno della Unendo Yamamay Busto Arsizio, in programma martedì 26 agosto al Palayamamay. Insieme a coach Carlo Parisi e al suo secondo Marco Musso, entrambi reduci dal secondo posto nel gruppo 3 del World Grand Prix con la Repubblica Ceca, le atlete biancorosse entreranno in campo alle 19 per un primo saluto ad un pubblico che si annuncia numerosissimo già dal primo giorno. La curiosità per l’evento è infatti evidente sui social, dove i sostenitori UYBA da giorni lanciano messaggi di grande attesa, stimolati dagli inviti lanciati a rotazione dalle giocatrici sui canali ufficiali della squadra. 
 
Il lavoro vero e proprio per le ragazze presenti inizierà mercoledì, mentre l’arrivo di Alice Degradi, Helena Havelkova e Asia Wolosz è previsto per lunedì 1 settembre. Per vedere il gruppo al completo invece bisognerà attendere la fine del Campionato del Mondo, manifestazione in cui sono impegnate Valentina Diouf, nella nazionale azzurra con lo scout-man Tommaso Barbato, e Freya Aelbrecht nel team belga.
 
Unendo Yamamay Busto Arsizio ricorda che l‘ingresso al Palayamamay per il raduno sarà gratuito e che i cancelli di Viale Gabardi saranno aperti dalle ore 18.30. Chi non ci sarà potrà rivivere a 360 gradi il primo giorno UYBA su www.volleybusto.com e sui canali social con il racconto completo, le foto e un video-speciale con i momenti salienti, tutto online subito dopo l’evento. Non mancheranno le videointerviste alle nuove farfalle, grazie ai contributi di VideoVarese, media partner ufficiale della squadra.

di redazione@varesenews.it
Pubblicato il 22 agosto 2014
Leggi i commenti

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di VareseNews.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.

Segnala Errore