Quantcast

Michele resta sul cipresso. Clerici: “E’ un utile idiota”

L'obiettivo del comitato spontaneo che lo sostiene è quello di portare al sindaco, giovedì sera, le firme raccolte in questi giorni

Michele Forzinetti resiste. Ha passato la quinta notte un po’ in tensione, dopo gli insulti ricevuti da uno sconosciuto la notte precedente, e questa mattina, aiutato da un gruppo di amici che segnalavano ai presenti la necessità che potesse riposare, ha dormito spostandosi sulla sommità del cipresso. La sua protesta, dunque, va avanti, e arriverà dritta fino al consiglio comunale di domani sera. L’obiettivo del comitato spontaneo che lo sostiene è quello di portare al sindaco le firme raccolte in questi giorni, contro l’abbattimento dei 16 cipressi della California. Lo farà Michele di persona, a partire dalle ore 20, quando inizierà il presidio convocato, da giorni, a difesa dei cipressi. 

La questura nel frattempo ha effettuato alcuni passaggi nei Giardini Estensi per garantire che tutto si svolga in serenità; diversi agenti si sono recati nella zona della protesta ma la situazione è sotto controllo. L’assessore Stefano Clerici ribadisce la linea espressa ieri: «Il taglio è stato sospeso, ma non è una rinuncia. Se ne riparlerà. Come ho spesso ripetuto in questi giorni, si tratta di una scelta tecnica. I tassi sottostanti vanno tutelati, sono tra i pochi alberi originari del giardino e hanno quasi duecento anni. I cipressi li stanno danneggiando per la loro vicinanza. La Soprintendenza ci ha autorizzato a effettuare il taglio. Il recupero del giardino orginario parte anche da queste considerazioni».  Oggi però su twitter ha rincarato la dose.

Il clamore dell’uomo sul cipresso, nel frattempo, ha toccato tutti. Dopo i quotidiani nazionali e i principali tg, ieri è stata la volta dei collegamenti con radio e trasmissioni tv, da Uno Mattina fino a Pomeriggio Cinque. Il sindaco Attilio Fontana è intervenuto, in diretta telefonica, in contraddittorio con Michele, alla trasmisisone di Barbara D’Urso. In tv non si è visto, ma mentre andava in onda il collegamento alcune persone abbracciavano gli altri cipressi del parco. E’ stato l’apice probabilmente dell’incredibile attenzione mediatica suscitata dalla vicenda, che è andata ben oltre le stesse previsioni di Michele e dei suoi amici. Ora tocca al consiglio comunale. In apertura di seduta è probabile che tutti i partiti intervengano sul tema. Alle 21 è anche prevista una manifestazione dell’associazione Orizzonte ideale in solidarietà con l’assessore Clerici. 

di redazione@varesenews.it
Pubblicato il 17 settembre 2014
Leggi i commenti

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di VareseNews.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.

Segnala Errore