Unendo Yamamay sotto shock: Aelbrecht fuori per sei mesi

La centrale belga si è rotta il crociato in nazionale e starà fuori a lungo. Venerdì a Busto c'è Bergamo, appuntamento alle 16,45

Si abbatte una tegola sulla testa della Unendo Yamamay. Nella serata di ieri è arrivata la notizia che Freya Aelbrecht, impegnata con la nazionale belga, ha subito un grave infortunio al ginocchio: si tratta di una lesione ai legamenti crociati anteriori, anche se al momento non è precisata l’entità dell’infortunio. Per la 24enne centrale – che ovviamente salterà il Mondiale – si parla comunque di sei mesi di stop. I tifosi di Busto dovranno quindi aspettare parecchio tempo prima di vederla in campo, ma sapranno sicuramente esserle vicino in questo difficile momento.

SQUADRA AL LAVORO – Intanto si è aperta ieri, lunedì 15 settembre, la quarta settimana di preparazione per le farfalle, impegnate ancora in doppie sessioni di allenamento tra pesi e sedute tecniche sul taraflex, in vista del primo impegno non ufficiale di venerdì 19: al Palayamamay arriveranno le atlete della Foppapedretti Bergamo per un allenamento congiunto. Alle ore 16 è previsto l’inizio del riscaldamento e alle 16,45 l’avvio della amichevole non ufficiale (ingresso gratuito per tutti gli appassionati da viale Gabardi). Le due squadre si affronteranno poi nel primo impegno ufficiale della stagione 2014/15, mercoledì 22 ottobre, presumibilmente a Montichiari (BS) nella semifinale della Supercoppa Italiana. In palio l’ingresso alla finalissima di sabato 25 ottobrecontro le campionesse d’Italia 2013/14 della Rebecchi Nordmeccanica Piacenza.

Redazione VareseNews
redazione@varesenews.it

Noi della redazione di VareseNews crediamo che una buona informazione contribuisca a migliorare la vita di tutti. Ogni giorno lavoriamo cercando di stimolare curiosità e spirito critico.

Abbonati a VareseNews
Pubblicato il 16 Settembre 2014
Leggi i commenti

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di VareseNews.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.

Segnala Errore

Vuoi leggere VareseNews senza pubblicità?
Diventa un nostro sostenitore!



Sostienici!


Oppure disabilita l'Adblock per continuare a leggere le nostre notizie.