Pulvirenti confessa: “Abbiamo comprato cinque gare”

Il patron del Catania nell’interrogatorio sull’inchiesta “Treni in corsa” ha confermato di aver pagato 100mila auro per ogni partita

calcio varese catania serie b

Nella mattinata di lunedì 29 giugno, il presidente del Catania Antonino Pulvirenti, interrogato per l’inchiesta “Treni in corsa”, ha ammesso di aver comprato cinque partite a 100 mila euro l’una e di averlo fatto per salvare il Catania, che era invischiato nella lotta per non retrocedere. Al contempo ha però negato di aver scommesso sulle partite “aggiustate”.

Una di queste, la prima, è stata proprio Varese-Catania, gara in cui gli etnei vinsero 3-0 al “Franco Ossola”.

A confermare le dichiarazioni di Pulvirenti è stato il procuratore di Catania Giovanni Salvi all’uscita dal tribunale.

Al contrario ha negato tutto l’amministratore delegato del club etneo Pablo Cosentino, che anche aggiunto di non conoscere gli altri indagati tranne Delli Carri, ds della società sicula, con cui era ovviamente aveva rapporti di lavoro legati al club.

Si sono avvalsi della facoltà di non rispondere, sia il direttore sportivo Daniele Delli Carri, sia l’agente di scommesse sportive Giovanni Impellizzeri.

Nei prossimi giorni verranno sentiti anche i giocatori indagati, tra cui ricordiamo ci sono anche i giocatori del Varese Riccardo Fiamozzi e Andrea Barberis.

di francesco.mazzoleni@varesenews.it
Pubblicato il 29 giugno 2015
Leggi i commenti

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di VareseNews.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.

  1. Scritto da Pio

    A questo punto Antonino Pulvirenti deve anche dichiarare a chi ha consegnato, partita per partita ed entrando nei dettagli, i 100 mila euro e, soprattutto, deve fare in modo che non ci siano dubbi di sorta nel coinvolgimento dei giocatori. Sarebbe imperdonabile coinvolgere, per errore, un innocente.

  2. Scritto da diadora

    prima 10000 a persona, ora 100000..
    con 100k ti compri la squadra non 2 giocatori e basta.

    parere mio cifre dette per fare rumore

Segnala Errore