Varese iscritto, ma senza fideiussione

La società di via Manin ha presentato la domanda di iscrizione, senza però il versamento fideiussorio che costerà un altro punto di penalità

calcio, varese 1910, alì zeaiter,

Continua la corsa verso la Lega Pro del Varese, ma la strada intrapresa è per ora piena di buche e ostacoli.

Il direttore generale Giuseppe D’Aniello ha consegnato ieri, martedì 30 giugno, la domanda di iscrizione alla Lega Pro per la stagione 2015-2016 a Firenze, sede della federazione, ma alla richiesta non era allegata la fideiussione.

Questa mancanza costerà ai biancorossi un altro punto di penalizzazione, che si sommerà ai 3 già in carniere, facendo così iniziare la prossima stagione con un handicap di -4.

L’iscrizione rimane quindi sospesa fino al 14 luglio, termine ultimo concesso dalla Lega Pro, nel quale però il Varese dovrà saldare il conto completo, dalla fideiussione alle mensilità arretrate. Se non dovesse essere rispettata questa scadenza, l’iscrizione di biancorossi verrà ritenuta non valida e la società di via Manin dovrà rinunciare ai professionisti.

Due settimane di speranza per i tifosi, sperando che la società riesca a risolvere i problemi descritti con le banche e i cambi valuta, per avere la liquidità necessaria per saldare tutti i pagamenti.

di
Pubblicato il 01 luglio 2015
Leggi i commenti

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di VareseNews.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.

  1. Scritto da jean_blanquart

    meno quattro punti? se continua cosi, gli altre squadre conosceranni già una certenza per la retrocessione!

  2. Scritto da roberto_bernacchi

    Buone notizie.
    http://www.figc.it/it/204/2528737/2015/07/News.shtml

  3. Scritto da ABC

    Il Varese Calcio ultimamente ha avuto più Presidenti che quattrini…
    Dopo un brevissimo periodo -a che è servito?- sotto tal Cassarà, ora ecco il nuovo Presidente di cui ovviamente mnulla si sà…
    Talmente convinto dei suoi mezzi e del suo progetto che ha iscritto la squadra senza Fidejussione, qualcuno gli ha comunicato che serve??
    Si prenda esempio dal Parma: Fallimento, Serie D, facce nuove….

Segnala Errore