Esensione dal ticket: autocertificazione entro il 31 ottobre

Si ricorda che entro fine mese dovrà essere presentata l'autocertificazione sul reddito per quanti vogliono l'esenzione del pagamento dei farmaci legati a malattie croniche o rare

esenzione ticket

I cittadini affetti da patologia cronica o malattia rara appartenenti ad un nucleo familiare con reddito complessivo a partire da 46.600 euro per un componente, entro il 31 ottobre 2015 dovranno autocertificare la loro condizione economica all’ASL che rilascerà le relative attestazione di esenzione: E30 (patologia cronica) o E40 (malattia rara).

Dal 1° novembre 2015, l’esenzione totale dalla compartecipazione alla spesa per le prescrizioni di farmaci correlati ad una patologia cronica o ad una malattia rara sarà ottenibile solo per i cittadini in possesso di E30 – E40.

Nel caso di scelta di un farmaco di marca al posto dell’equivalente “generico” o di un generico con prezzo differente da quello di riferimento, il pagamento della differenza di prezzo rimarrà comunque a carico del malato anche se in possesso di esenzione E30 o E40.

È fondamentale contattare al più presto le farmacie di fiducia o l’ASL di riferimento per essere in regola con l’autocertificazione.

 

Redazione VareseNews
redazione@varesenews.it

Noi della redazione di VareseNews crediamo che una buona informazione contribuisca a migliorare la vita di tutti. Ogni giorno lavoriamo cercando di stimolare curiosità e spirito critico.

Abbonati a VareseNews
Pubblicato il 13 Ottobre 2015
Leggi i commenti

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di VareseNews.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.

Segnala Errore

Vuoi leggere VareseNews senza pubblicità?
Diventa un nostro sostenitore!



Sostienici!


Oppure disabilita l'Adblock per continuare a leggere le nostre notizie.