Lega: “Anche Saronno era con Salvini a Bologna”

Il segretario cittadino Davide Borghi spiega perché la sezione saronnese del Carroccio era presente domenica alla manifestazione nazionale

Lega Nord Saronno

Anche la sezione di Saronno ha raccolto l’invito di Matteo Salvini partecipando alla manifestazione che si è svolta a Bologna dal titolo “Liberiamoci e Ripartiamo”. Insieme agli storici militanti erano presenti sostenitori e amici della sezione, oltre ad alcuni rappresentanti del gruppo consiliare Lega Nord Lega Lombarda per l’indipendenza della Padania.

«Per la sezione del Carroccio saronnese è stata indubbiamente una giornata emozionante, ricca di appuntamenti e di incontri con gli esponenti politici della Lega Nord ma non solo . spiega Davide Borghi, Segretario della Lega Nord cittadina -. A Bologna è stato un susseguirsi di incontri e saluti con gli amici e sostenitori delle altre sezioni, un’occasione per rivedere tutti gli amici che hanno sostenuto la Lega Nord di Saronno durante la scorsa campagna elettorale».

«In Piazza Maggiore erano presenti migliaia di militanti della Lega Nord, oltre agli alleati del centro destra, tutti compatti e concordi sulla necessità di mandare a casa il governo Renzi. Sul palco si sono susseguiti vari personaggi politici oltre ai principali leader come Matteo Salvini, Giorgia Meloni e Silvio Berlusconi – prosegue Boghi -. Bologna è una città meravigliosa, ed è stato un peccato che quattro teppisti maleducati abituati a metodi nazisti ed antidemocratici abbiamo messo a repentaglio la sicurezza dei pacifici manifestanti. Un ringraziamento va ai poliziotti, ed ai militari che hanno garantito la buona riuscita della manifestazione, consentendo la partecipazione di famiglie con bambini ed anziani».

 

Manuel Sgarella
manuel.sgarella@varesenews.it

 

Raccontiamo storie. Lo facciamo con passione, ascoltando le persone e le loro necessità. Cerchiamo sempre un confronto per poter crescere. Per farlo insieme a noi, abbonati a VareseNews. 

Abbonati a VareseNews
Pubblicato il 10 Novembre 2015
Leggi i commenti

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di VareseNews.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.

Segnala Errore

Vuoi leggere VareseNews senza pubblicità?
Diventa un nostro sostenitore!



Sostienici!


Oppure disabilita l'Adblock per continuare a leggere le nostre notizie.