Ritrovato Andrea Fioravanti, è ricoverato in ospedale

Il ragazzo di trentadue anni non era scomparso ma aveva avuto un malore l'11 dicembre scorso. Ora si trova all' Ospedale di Dunkerque, in Francia

andrea fioravanti scomparso castellanza

Andrea Fioravanti è stato finalmente rintracciato. Il 32enne castellanzese scomparso dieci giorni fa in Belgio si trova ricoverato all’ospedale di Dunkerque, in Francia. Il ricovero è avvenuto in seguito a un malore accusato lo scorso 11 dicembre all’aeroporto di Bruxelles. Fioravanti è rimasto alcuni giorni in ospedale nella capitale belga, prima di essere trasferito a Dunkerque per ulteriori esami e accertamenti.

Andrea non era scomparso, dunque, ma era in un letto di ospedale con evidenti difficoltà a comunicare. Nonostante questo pare che nessuno dell’ospedale si sia preoccupato di aiutarlo a prendere contatti con i suoi familiari o con gli amici e colleghi di lavoro a Dunkerque. Dieci giorni di silenzio in cui nemmeno le polizie dei due Paesi (Francia e Belgio) si sono molto impegnate a capire cosa fosse successo nonostante la denuncia di scomparsa.

Andrea ha potuto avvisare i familiari e l’amico Pierpaolo Bonora, che aveva lanciato un appello a sua volta tramite Varesenews, solo oggi anche se con qualche difficoltà. Ora i familiari sono già in viaggio per raggiungerlo mentre l’amico e collega si è già messo a disposizione per fornirgli una prima assistenza. Tra un paio di giorni potrà uscire dall’ospedale ma dovrà seguire una terapia e la fisioterapia per recuperare il movimento di un braccio.

«Sta meglio, siamo riusciti a parlare con lui oggi – spiega Pierpaolo Bonora che non risparmia critiche – siamo allibiti da come le autorità belghe hanno gestito la vicenda». Andrea ha detto di ricordare di essersi sentito male in aeroporto, mentre attendeva il volo che lo avrebbe riportato in Italia, dai suoi familiari per il Natale, ricorda la maschera dell’ossigeno e tante persone intorno. Resta il fatto che un cittadino europeo all’interno di un Paese dell’unione possa rimanere senza contatti per dieci giorni senza nascondersi.

Adelia Brigo
adelia.brigo@varesenews.it

Raccontare il territorio è la nostra missione. Lo facciamo con serietà e attenzione verso i lettori. Aiutaci a far crescere il nostro progetto.

Abbonati a VareseNews
Pubblicato il 21 Dicembre 2015
Leggi i commenti

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di VareseNews.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.

Segnala Errore

Vuoi leggere VareseNews senza pubblicità?
Diventa un nostro sostenitore!



Sostienici!


Oppure disabilita l'Adblock per continuare a leggere le nostre notizie.