Telecamere e Sala Tramogge, 20.000 euro per i Molini Marzoli

Due diversi interventi in programma per ripristinare il sistema di videosorveglianza e migliorare i servizi della Sala Tramogge

molini marzoli

Complessivamente saranno più di 20.000 gli euro che saranno spesi per due diversi interventi di manutenzione straordinaria ai Molini Marzoli. Da un lato si si renderà ancor più funzionale la Sala Tramogge e dall’altro si migliorerà la sicurezza con il ripristino della videosorveglianza nell’intera struttura.

Nel primo caso verranno spesi quasi 11 mila euro perché “a seguito di verifica delle apparecchiature in dotazione alla regia della sala conferenze si è riscontrata la necessità di intervenire”. In particolare Agesp Attività Strumentali andrà ad operare sui microfoni, i monitor, le tende oscuranti, i proiettori, le apparecchiature di registrazione ed il gruppo di continuità della sala.

Per la sicurezza, invece, pronti 10.254 euro. L’impianto di video sorveglianza del palazzo (che ospita anche gli uffici della Polizia Locale) è infatti fuori uso e riportarlo a regime costerà piuttosto caro.

Redazione VareseNews
redazione@varesenews.it

Noi della redazione di VareseNews crediamo che una buona informazione contribuisca a migliorare la vita di tutti. Ogni giorno lavoriamo cercando di stimolare curiosità e spirito critico.

Abbonati a VareseNews
Pubblicato il 05 Gennaio 2016
Leggi i commenti

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di VareseNews.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.

Segnala Errore

Vuoi leggere VareseNews senza pubblicità?
Diventa un nostro sostenitore!



Sostienici!


Oppure disabilita l'Adblock per continuare a leggere le nostre notizie.