I Moplen vincono Va sul Palco 2016

Sono di Padova e hanno conquistato la giuria tecnica. Grande partecipazione per la finalissima del concorso musicale che ha visto come ospite d'eccezione Alessandro Alosi de Il Pan del Diavolo

Vincitori Va Sul Palco 2016 Moplen

Sono i Molpen i vincitori di Va sul Palco 2016. La band di Padova si è aggiudicata la finalissima conquistando ufficialmente il podio della nona edizione del concorso musicale. Il sound pop, i testi ironici e l’originale presenza scenica hanno convinto la giuria tecnica permettendo alla band padovana di tornare a casa con il premio più ambito: la produzione di un album e la relativa promozione su scala nazionale. “Hanno una bella scrittura e tutta la giuria tecnica è stata d’accordo nel pensare che questi ragazzi possono portare avanti il loro progetto e trovare degli spazi nel mondo della musica” ha commentato a fine serata Alessandro Alosi, voce de Il Pan Del Diavolo e giurato d’eccezione.

Per saperne di più sui Moplen

Un concorso che ha visto una grande partecipazione in tutte le sue serate, sopratutto da parte dei più giovani. Anche ieri sera in molti hanno voluto essere alle Cantine Coopuf per ascoltare tre ore di musica e conoscere in diretta il vincitore di questa nona edizione. “Siamo molto contenti – spiegano gli organizzatori -. La manifestazione si dimostra sempre attrattiva, oltre a regalare possibilità concrete alle band che si esibiscono”.

Come ogni anno infatti, il vincitore non è solo uno. Se i Moplen hanno conquistato il premio più ambito, gli altri non sono da meno. Il premio della Giuria Giovani, composta dai ragazzi che partecipano al progetto di Va Sul Palco, hanno scelto di premiare i Ku.Da. La band di Novara ha portato un sound capace di unire la world music ad altre sonorità come il pop, il funky, rock ed elettroniche. Bravi anche nell’esibizione, con un’energia e una sicurezza non indifferenti. A loro la registrazione di un singolo e relativa promozione.

Per saperne di più sui Ku.Da

La Giuria Popolare, quella composta dal pubblico che ha partecipato alle serate, ha premiato i Feat. Esserelà la band di Bologna che ha portato il rock progressive e una buona dose di simpatia. A loro un buono del valore di 250 euro da utilizzare in un negozio di strumenti musicali.

Per saperne di più sui Feat. Esserelà

Passiamo poi alle menzioni speciali: la Menzione Kult è stata assegnata a Bosco, la Menzione Rugby Varese a P-Flash, la Menzione VareseNews a B-Man mentre la Menzione Twiggy è andata a Barack. (per saperne di più su premi, clicca qui)

“Ottima qualità e ottimo concorso – sottolinea il cantate de Il Pan del Diavolo alla fine dei live-. Credo che manifestazioni come questa rappresentino un’opportunità vera per le band emergenti”. Per quanto riguarda i gruppi vincitori sottolinea invece: “Molto bravi, davvero. I Ku.Da sono stati lo spirito e l’istinto. I Feat.Esserelà sono stati la musica mentre i Molplen la penna”. Non resta che aspettare una nuova edizione del concorso che l’anno prossimo compie dieci anni.

GLI ARTICOLI E LE INTERVISTE DI VA SUL PALCO 2015/2016 

Va sul palco è  ideato dal Comune di Varese -Assessorato a Famiglia, Persona e Università e della Cooperativa Sociale Naturart, ed è realizzata nell’ambito del network culturale Con>ergenze, con il contributo di Fondazione Cariplo e il sostegno di Coop Lombardia, in collaborazione con numerosi partner tra cui: la casa discografica Ghost Records, il CFM – Centro di Formazione Musicale di Barasso (VA), le Cantine Coopuf di Varese, il Twiggy Cafè di Varese, l’associazione Rugby Varese, Varesenews, Muzi Kult e l’associazione WgArt.it di Varese.

di adelia.brigo@varesenews.it
Pubblicato il 07 febbraio 2016
Leggi i commenti

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di VareseNews.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.

Segnala Errore