La ripresa, e se toccasse a noi?

Martedì 2 febbraio alla LIuc-Università Cattaneo sarà presentato il XX rapporto del Centro studi Einaudi. Interverrà l'economista Giorgio Arfaras

presentazione del xv rapporto del centro luigi einaudi organizzato da ubi banca

Per la provincia di Varese il Rapporto sull’economia globale e l’Italia del Centro studi Einaudi, organizzato da Ubi-Banca popolare di Bergamo, è diventato un appuntamento fisso. Quest’anno la presentazione del rapporto dal titolo sfidante “La ripresa, e se toccasse a noi”, si terrà alla Liuc-Università Cattaneo di Castellanza martedì 2 febbraio alle ore 17 e 30 nell’aula Bussolati.

La presentazione coincide anche con l’anniversario di questo rapporto che compie quest’anno 20 anni. Il rapporto esplora il cambiamento degli ultimi decenni e le prospettive future. E trova un mondo sospeso tra orizzonti di speranza, aperti dalle nuove tecnologie, e realtà estremamente difficili, legate al venir meno del vecchio ordine internazionale, economico e politico. La crisi economica, ormai largamente alle spalle, lascia però in eredità un futuro problematico e la prospettiva di nuove fonti energetiche e nuovi miracoli economici. Il Rapporto trova un’Europa appannata e un’Africa che sembra scuotersi di dosso il torpore economico di millenni.

In questo quadro generale, l’Europa fatica a trovare la propria misura. L’Italia si rivela in controtendenza: ha ripreso a muoversi sul cammino, necessariamente lungo, del recupero e della ripresa; con un orizzonte diventato meno buio, appoggiato a settori e mercati nuovi. Se si tratterà di ripresa vera, e non di un semplice rimbalzo, lo vedremo nei prossimi trimestri dall’umore del Paese, dalla sua volontà di guardare lontano, di recuperare l’entusiasmo e l’iniziativa che un tempo lo caratterizzavano.

C’è un altro motivo per cui vale la pena partecipare. Il relatore principale della giornata sarà l’economista Giorgio Arfaras, tra gli autori del rapporto, che tre anni fa, durante la presentazione del XVII rapporto a Varese, fece una previsione che in pochi allora azzardavano, cioè l’uscita definitiva dalla crisi nel 2017.

Il rapporto, curato dall’economista Mario Deaglio, con i contributi di Giorgio Arfaras (foto sopra), Anna Caffarena, Gabriele Guggiola, Paolo Migliavacca, Anna Paola Quaglia, Giuseppe Russo e Giorgio Vernoni, è pubblicato da Guerini e Associati.

Programma

Intervengono:
ore 17.30 Antonio Bulgheroni (vice presidente Banca Popolare di Bergamo), Federico Visconti (rettore LIUC )

ore 17.50 Giorgio Arfaras presentazione del Rapporto Coautore del Ventesimo Rapporto sull’economia globale e l’Italia

ore 18.30 Riccardo Comerio (presidente Univa), Federico Visconti (rettore Liuc), Alberto Ribolla (presidente Confindustria Lombardia)

Per partecipare:

iscrizione online sul sito www.ubibanca.com/bpb oppure contattare 035/3922067 – 035/3924206 dal lunedi al venerdì dalle ore 9.00 alle 13.00 e dalle 15.00 alle 17.00

Redazione VareseNews
redazione@varesenews.it

Noi della redazione di VareseNews crediamo che una buona informazione contribuisca a migliorare la vita di tutti. Ogni giorno lavoriamo cercando di stimolare curiosità e spirito critico.

Abbonati a VareseNews
Pubblicato il 01 Febbraio 2016
Leggi i commenti

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di VareseNews.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.

Segnala Errore

Vuoi leggere VareseNews senza pubblicità?
Diventa un nostro sostenitore!



Sostienici!


Oppure disabilita l'Adblock per continuare a leggere le nostre notizie.