Carabinieri e polizia a caccia di ricettatori, pizzicati in tre

Operazione congiunta. Disposti due fermi nei confronti di due giovani poco più che ventenni in possesso di uno smartphone rapinato ad un 50enne e diversi lingotti d'argento rubati a Borgomanero

blitz polizia castellanza

La notte appena trascorsa, a  Busto Arsizio, personale del Commissariato della Polizia di Stato e i Carabinieri della locale compagnia, al termine di un controllo congiunto agli avventori di un locale pubblico, hanno sottoposto a fermo di polizia giudiziaria due cittadini albanesi di 22 e 23 anni, entrambi pregiudicati e irregolari in Italia, per il reato di ricettazione.

A seguito di alcune perquisizioni, infatti, sia personali che veicolari, i due sono stati trovati in possesso di un telefono cellulare marca Samsung, risultato provento di una rapina in abitazione avvenuta nello scorso gennaio ai danni di un 50enne di Busto, e alcuni lingotti in argento, di oltre 200 grammi ciascuno, rubati in un’abitazione di Borgomanero (NO) nei primi giorni di marzo.

Nel corso del medesimo controllo è stato deferito in stato libertà per lo stesso reato un altro cittadino albanese, 25enne, incensurato, trovato in possesso di ulteriore materiale di verosimile analoga provenienza illecita sul cui conto sono in corso verifiche per stabilirne la esatta provenienza.

I soggetti fermati, al termine delle formalita’ di rito, sono stati associati presso casa circondariale Busto Arsizio a disposizione dell’ Autorità Giudiziaria.

Redazione VareseNews
redazione@varesenews.it

Noi della redazione di VareseNews crediamo che una buona informazione contribuisca a migliorare la vita di tutti. Ogni giorno lavoriamo cercando di stimolare curiosità e spirito critico.

Abbonati a VareseNews
Pubblicato il 19 Marzo 2016
Leggi i commenti

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di VareseNews.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.

Segnala Errore

Vuoi leggere VareseNews senza pubblicità?
Diventa un nostro sostenitore!



Sostienici!


Oppure disabilita l'Adblock per continuare a leggere le nostre notizie.