È tornata Betsy, la gatta che “ha girato” il Varesotto

Due giorni di fuga e decine di avvistamenti, da Nord a Sud della provincia. Mai sapremo dove è stata davvero questa miciona dal pelo lungo, ciò che conta è che è tornata

Aiutatemi a trovare Betsy

Le segnalazioni sono arrivate da tutta la provincia e mai sapremo se quella gatta che è stata avvistata in così tanti giardini, da nord a sud del Varesotto, sia stata veramente lei o meno. Ma ciò che conta è che è finita nel migliore dei modi la ricerca di questo micione di nome Betsy, che ha mobilitato nei giorni scorsi così tanti nostri lettori.

A dare l’annuncio del ritrovamento è stata la sua proprietaria, Cinzia che scrive:

«Stamattina alle 5 un susseguirsi di miagolii hanno svegliato Federico, che si è precipitato a aprire a Betsy. Pur col pelo lungo, è tornata pulita, senza una foglia attaccata alla sua lunga coda.. strano…cosa sia successo non lo sapremo e non possiamo interrogarla…siamo strafelici!! Dico solo che è riapparsa dopo aver batttuto tutte le case e giardini, spargendo la voce ovunque… Grazie davvero a tutti per le condivisioni e i meessaggi!!!»

Redazione VareseNews
redazione@varesenews.it

Noi della redazione di VareseNews crediamo che una buona informazione contribuisca a migliorare la vita di tutti. Ogni giorno lavoriamo cercando di stimolare curiosità e spirito critico.

Abbonati a VareseNews
Pubblicato il 04 Marzo 2016
Leggi i commenti

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di VareseNews.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.

Segnala Errore

Vuoi leggere VareseNews senza pubblicità?
Diventa un nostro sostenitore!



Sostienici!


Oppure disabilita l'Adblock per continuare a leggere le nostre notizie.