Il centrodestra ricomincia da due

Sabato mattina due presentazioni: da un lato il leghista Cassani con Forza Italia e Lega Civica, dall'altra il nuovo progetto guidato da Ncd

piazza libertà san pietro gallarate

Dopo mesi di incertezze, dopo la fase-lampo delle primarie saltate, ora il centrodestra di Gallarate riparte da due. Due presentazioni, nella stessa mattina, in centro a Gallarate, sabato 12 marzo:  a metà mattina è previsto il lancio ufficiale della candidatura di Andrea Cassani, che ha riunito Lega Nord, Forza Italia, Lega Civica, Libertà per Gallarate e Gente di Gallarate (la civica di centrodestra che non era al tavolo di coalizione, ma che ci sta).

A distanza di un’ora, all’Istituto Falcone, si presenta un altro progetto, il cui nome non è ancora definito. «Un’esperienza civica» che nasce intorno a Ncd e a un gruppo di esponenti di centrodestra locali, non convinti dalla carta Cassani. L’ipotesi di candidatura girata in questi giorni (prima nel quadro delle primarie, poi in campo aperto) è quella di Roberto Borgo, storico esponente leghista allontanatosi dal partito dopo il 2011, che da tempo lavora sotto traccia per creare una proposta di centrodestra.

Tutte le notizie delle amministrative Gallarate 2016

Il detto dice “Non c’è due senza tre”. Ma oltre ad esser banale, qui il detto rischia di esser troppo in anticipo: il terzo competitor nel campo del centrodestra potrebbe esserci, ma è troppo presto per dirlo. Dipende dalla scelta che farà Fratelli d’Italia, che sembra prendere tempo in queste ore, stretta tra due linee politiche (quella pro Cassani e quella favorevole ad una corsa in solitaria) che ancora faticano a trovare una sintesi. Per ora è tutto prematuro, la risposta pare rinviata a lunedì, quando il quadro sarà più chiaro.

Roberto Morandi
roberto.morandi@varesenews.it

Fare giornalismo vuol dire raccontare i fatti, avere il coraggio di interpretarli, a volte anche cercare nel passato le radici di ciò che viviamo. È quello che provo a fare a VareseNews.

Abbonati a VareseNews
Pubblicato il 11 Marzo 2016
Leggi i commenti

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di VareseNews.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.

Segnala Errore

Vuoi leggere VareseNews senza pubblicità?
Diventa un nostro sostenitore!



Sostienici!


Oppure disabilita l'Adblock per continuare a leggere le nostre notizie.