Terzi: “La provincia intervenga o valuteremo il commissariamento”

L’assessore regionale all’Ambiente replica alla presa di posizione del presidente della Provincia di Varese, Gunnar Vincenzi, sul problema degli sversamenti fognari nel lago di Lugano a Porto Ceresio

regione lombardia foto apertura

«Apprezzo le parole di attivismo e concretezza pronunciate dal presidente Vincenzi. Restiamo in attesa di valutare come e quando affronterà i progetti e gli investimenti previsti dal piano di ambito provinciale. Diversamente saremo costretti, e sarebbe il primo caso in Lombardia, a valutare il commissariamento per risolvere una volta per tutti questa situazione».

Così l’assessore regionale all’Ambiente Claudia Terzi replica alla presa di posizione del presidente della Provincia di Varese, Gunnar Vincenzi, sul problema degli sversamenti fognari nel lago di Lugano a Porto Ceresio.

«Proprio perché abbiamo a cuore l’ambiente non abbiamo più tempo da perdere. O la Provincia produrrà, in tempi rapidi, azioni concrete, oppure dovremo seriamente valutare il commissariamento».

Redazione VareseNews
redazione@varesenews.it

Noi della redazione di VareseNews crediamo che una buona informazione contribuisca a migliorare la vita di tutti. Ogni giorno lavoriamo cercando di stimolare curiosità e spirito critico.

Abbonati a VareseNews
Pubblicato il 01 Marzo 2016
Leggi i commenti

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di VareseNews.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.

Segnala Errore

Vuoi leggere VareseNews senza pubblicità?
Diventa un nostro sostenitore!



Sostienici!


Oppure disabilita l'Adblock per continuare a leggere le nostre notizie.