Un gazebo lilla contro i disturbi alimentari

Per tutta la giornata, le pazienti del centro Mira Lago sono in piazza per sensibilizzare sui problemi legati al cibo. Mercoledì 16 serata alla sala Montanari

Un gazebo lilla contro i disturbi alimentari

Resterà in Piazza Montegrappa per tutta la giornata del 15 marzo il gazebo  che ricorda la giornata contro i disturbi alimentari, organizzato dal centro per la cura dei disturbi del comportamento alimentare Villa Miralago, che ha sede a Cuasso.

Galleria fotografica

Un gazebo lilla contro i disturbi alimentari 4 di 6

Ad animarlo alcune delle pazienti del Centro, in arrivo da tutta Italia (dal Lazio all’Abruzzo, dal Molise alla Sicilia): mettono in vendita le loro manifatture, a sostegno dell’attività del centro, e promuovono l’incontro organizzato per mercoledì 16 marzo:  la proiezione del documentario Eat Me, all’auditorium sala montanari di via Bersaglieri uno a Varese.

Proiezione e dibattito sono ad ingresso gratuito a partire dalle 21

Redazione VareseNews
redazione@varesenews.it

Noi della redazione di VareseNews crediamo che una buona informazione contribuisca a migliorare la vita di tutti. Ogni giorno lavoriamo cercando di stimolare curiosità e spirito critico.

Abbonati a VareseNews
Pubblicato il 15 Marzo 2016
Leggi i commenti

Galleria fotografica

Un gazebo lilla contro i disturbi alimentari 4 di 6

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di VareseNews.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.

Segnala Errore

Vuoi leggere VareseNews senza pubblicità?
Diventa un nostro sostenitore!



Sostienici!


Oppure disabilita l'Adblock per continuare a leggere le nostre notizie.