“Varese si è dimostrata inefficiente e inefficace”

Il candidato sindaco Davide Galimberti critica la giunta varesina per i pesanti disagi legati alla nevicata

nevica

«Strade sporche e grossi problemi alla viabilità, rami e alberi caduti e tanti, decisamente troppi, disagi per una città come Varese. E per fortuna era sabato e non c’era il traffico di un normale giorno della settimana».

Così Davide Galimberti, candidato sindaco a Varese. «A questo punto mi chiedo se l’amministrazione varesina sia in possesso di un piano di prevenzione per situazioni come questa, sarebbe scandaloso se Varese ne fosse sprovvista ma è altrettanto vero che, se il piano lo abbiamo, oggi ha dimostrato tutta la sua inefficienza e inefficacia. E parliamo di una nevicata tutt’altro che improvvisa, né eccezionale, perché il meteo aveva previsto questa situazione già da qualche giorno. In futuro non dovremo più farci trovare impreparati davanti a situazioni come queste. Da giugno avremo molto da lavorare per voltare definitivamente pagina ad una amministrazione che si sta rilevando inefficiente sotto tutti i punti di vista».

Redazione VareseNews
redazione@varesenews.it

Noi della redazione di VareseNews crediamo che una buona informazione contribuisca a migliorare la vita di tutti. Ogni giorno lavoriamo cercando di stimolare curiosità e spirito critico.

Abbonati a VareseNews
Pubblicato il 05 Marzo 2016
Leggi i commenti

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di VareseNews.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.

Segnala Errore

Vuoi leggere VareseNews senza pubblicità?
Diventa un nostro sostenitore!



Sostienici!


Oppure disabilita l'Adblock per continuare a leggere le nostre notizie.