Spazzini in sciopero: ecco i disagi società per società

Domani, mercoledì 15 giugno 2016, è previsto un nuovo sciopero del settore Igiene urbana, indetto dalle organizzazioni sindacali nazionali: ecco come si comportano le società di servizi

rifiuti

Domani, mercoledì 15 giugno 2016, è previsto un nuovo sciopero del settore Igiene urbana, indetto dalle organizzazioni sindacali nazionali.

Uno sciopero che molto probabilmente “lascerà a terra” molti sacchi dei rifiuti, dalle diverse società di servizi varesine.

In generale, i servizi non vengono garantiti. E, sempre in linea generale, le società chiedono ai clienti, nel caso i sacchi non fossero ritirati di”riprenderseli” e attendere la prossima raccolta.

Molti centri di raccolta sono chiusi, e in alcuni casi la raccolta verrà effettuata comunque. Sono indicazioni però che dipendono da società a società.

Ecco le indicazioni sulla giornata di sciopero per:

I comuni serviti da Aspem

I comuni serviti da Coinger

I comuni serviti da Agesp

I comuni serviti da Aemme

di stefania.radman@varesenews.it
Pubblicato il 14 giugno 2016
Leggi i commenti

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di VareseNews.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.

Segnala Errore