Ramella tra gioia e rimproveri. Ferri, re della difesa

Il tecnico è sincero e parla anche di quello che non gli è piaciuto. Voti: piace Rolando, male Zazzi e Bonanni

Ernestino Ramella – lo mostra il video qui sopra – usa il bastone e la carota verso i suoi giocatori dopo la vittoria risicata ma importante ai danni dell’Inveruno. Il tecnico sottolinea sia gli aspetti positivi della sua squadra «Abbiamo concesso una sola occasione in tre partite mentre noi ne abbiamo creare tante. Oggi siamo stati bravi a soffrire e portare a casa i tre punti». Ma anche: «A volte i miei centrocampisti hanno fatto le cose all’incontrario. E Bonanni ha trovato un avversario più forte di lui». Poi il microfono e il palcoscenico passano ai giocatori.

Il primo a commentare la vittoria odierna è Francesco Gazo: «Siamo abituati ormai a fare fatica. La gara è stata complicata ma l’abbiamo vinta con tanto sacrificio da parte di tutti. Siamo stati uniti e compatti fino al termine e poi l’abbiamo sbloccata. So cosa ha detto il mister, l’ho sentito fin dal primo minuto. Siamo andati un po’ in difficoltà contro un centrocampo a tre e contro una buona formazione, però siamo una squadra che si aiuta: zero gol subito in tre partite, e anche uno come Giovio si sacrifica tantissimo».

Non poteva mancare il commento dell’autore del gol partita, Andreas Becchio: «Sapevamo che oggi era tosta ma abbiamo dato un’altra dimostrazione di forza. La dedica va ai tifosi perché anche oggi sembrava di essere a Varese. L’azione che ha portato al gol l’abbiamo provata in allenamento: mi trovo bene in queste triangolazioni con Giovio. Era libero il secondo palo, ho cercato di tirare di potenza».

LE PAGELLE

PISSARDO 5,5 – Forse non era da espellere, episodio dubbio. Per il resto deve lavorare poco e non fa errori.
TALARICO 7 – Tampona la falla a sinistra sul finire del primo tempo, non concede nulla nel resto della partita.
FERRI 7 – Zero gol e pochissimi rischi in tre partite, anche perché in mezzo all’area c’è un giocatore “totem” come lui.

VISCOMI 6,5 – Qualche errore di impostazione, però quando c’è da liberare e metterci il fisico è ben presente
BONANNI 4,5 – Due belle partite non bastano a trasformare un giocatore in un campione. Bagno d’umiltà, non per lui ma per chi (dirigenti e giornalisti) lo ha dipinto come fosse Maldini. Repossi lo distrugge, Ramella lo toglie prima del 45′
(Granzotto 6,5 – Limita il più possibile Repossi che nella ripresa cala, non solo per la stanchezza)
GAZO 5,5 – Partita un po’ così: qualche bel lampo ma anche qualche amnesia che Ramella sottolinea nel dopogara.
BOTTONE 6,5 – Entra subito in partita a causa di un calcione rifilatogli da un avversario. Dà equilibrio tra il reparto arretrato e la metà campo.
ZAZZI 5 – Come il compagno di reparto: contro i tre mediani di Mazzoleni i due biancorossi fanno davvero fatica e, quando in possesso palla, non creano granché. Errore grave nel finale quando si divora il 2-0.
ROLANDO 6,5 – Fino a quando ha benzina è il più vivace dei biancorossi: buon esordio, peccato per quel tap-in calciato malamente sul fondo.
(Consol 6,5 – Un tiro contro e una parata: battesimo positivo in vista del Borgosesia)
GIOVIO 6 – Volendo dividere la partita in attacco e difesa, ci fermiamo in equilibrio sulla sufficienza. In avanti dà a Becchio la palla del gol e nient’altro, poi però si sacrifica rincorrendo i portatori di palla milanesi.
BECCHIO 6,5 – Un po’ come Gazo, luci e ombre. Poi però tira fuori il jolly di destro che gli vale l’applausone.
SCAPINI 6 – Potrebbe sfruttare meglio quel paio di palloni, ma va comunque detto che la sua presenza là davanti resta importante anche a livello tattico e fisico.

di damiano.franzetti@varesenews.it
Pubblicato il 18 settembre 2016
Leggi i commenti

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di VareseNews.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.

Segnala Errore