Parcheggi serali per tutti (sul carico e scarico)

In arrivo 50 nuovi posti. Tra i provvedimenti 20 posti per i disabili ma anche un giro di vite nei confronti di chi ne abusa

pass disabili varese

L’aveva detto il comandante dei vigili Emiliano Bezzon durante la recente commissione sui parcheggi. “Se volete, possiamo liberare la sosta serale sugli stalli gialli del carico e scarico”. Detto, fatto. La giunta comunale ieri ha votato la nuova misura. Non è ancora un via libera definitivo però, attenzione. Dovete attendere che la polizia locale emetta l’ordinanza e cambi la segnaletica. Palazzo Estense però comunicherà alla cittadinanza il giorno preciso, a breve. E da allora tutti potranno mettere la macchina, la sera, su quei parcheggi.

(nella foto, l’immagine scattata dal vicesindaco Zanzi e che ritrae la sosta selvaggia nei pressi del battistero di Varese)

In sostanza la Giunta ha discusso e approvato il provvedimento presentato dal vicesindaco Daniele Zanzi che prevede di rendere disponibili gratuitamente, dalle ore 20 della sera alle ore 8 del mattino, circa 50 posti riservati di giorno al carico e scarico di Varese. Fino ad oggi su questi posti vigeva il divieto di sosta, anche notturno.

“Intendiamo rispondere ad una esigenza urgente di maggiore sicurezza e ordine che molti cittadini ci hanno segnalato – precisa il vicesindaco Zanzi – per questo riteniamo utile applicare nell’immediato questo provvedimento per  aumentare la disponibilità di posti auto, in particolare nelle ore serali e per chi frequenta la movida varesina”.

Questa iniziativa si unisce ad altri due interventi. Il primo riguarda le persone disabili che accedono oggi alle aree pedonali e nelle zone a traffico limitato. L’amministrazione disegnerà circa 20 nuovi spazi per la sosta riservati esclusivamente ai disabili divisi tra le vie Leopardi, piazza Marsala, via Cimarosa, via Ferraris e via Romagnosi. “Anche in questo caso – prosegue Zanzi – il nostro intento è quello di poter dare un maggiore ordine alla sosta varesina, realizzando dei posti riservati che possano essere utilizzati e scoraggiare quindi il parcheggio selvaggio in qualsiasi punto della città”.

L’altra proposta, ma non ancora votata, riguarda invece il decoro urbano legato alla sosta selvaggia di fronte ai monumenti storici come il Battistero di Varese e la torre del campanile.  Anche in questo caso la realizzazione dei nuovi posti dedicati ai disabili va nella direzione di scoraggiare la sosta incontrollata in città.

Redazione VareseNews
redazione@varesenews.it

Noi della redazione di VareseNews crediamo che una buona informazione contribuisca a migliorare la vita di tutti. Ogni giorno lavoriamo cercando di stimolare curiosità e spirito critico.

Abbonati a VareseNews
Pubblicato il 09 Novembre 2016
Leggi i commenti

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di VareseNews.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.

  1. Scritto da basiliscoblu

    Credo che vicino ai monumenti come il campanile del Bernascone e il Battistero, non dovrebbe esserci la possibilità di parcheggiare per nessuno.
    L’immagine del servizio, “fotografa” lo stato reale della situazione. un bellissimo biglietto da visita per un turista.

Segnala Errore

Vuoi leggere VareseNews senza pubblicità?
Diventa un nostro sostenitore!



Sostienici!


Oppure disabilita l'Adblock per continuare a leggere le nostre notizie.