Pediatri di Tradate in trasferta a Luino per visitare i bambini

Dopo l'accorpamento del Galmarini, l'Asst Sette Laghi ha riorganizzato il servizio pediatrico e ha aperto un ambulatorio allergologico

ospedale di luino

L’Azienda Socio Sanitaria Territoriale dei Sette Laghi è sempre più integrata e il Dipartimento materno-infantile è già diventato una squadra affiatata, da Luino a Tradate.

Grazie agli specialisti pediatri dell’Ospedale di Tradate, infatti, è stato possibile avviare un nuovo ambulatorio all’Ospedale di Luino dedicato all’allergologia pediatrica, una specialità particolarmente richiesta dalle famiglie e che corrisponde perfettamente alla vocazione territoriale dell’Ospedale di Luino.

Le agende per la prenotazione degli appuntamenti sono state aperte a fine ottobre e da martedì 8 novembre l’ambulatorio è operativo, offrendo ai piccoli pazienti una presa in carico completa, dalla valutazione specialistica, comprensiva di valutazione pneumologica, ai test cutanei, alla somministrazione delle immunoterapie per allergie.

«La disponibilità del dottor Marco Sala, Direttore della Pediatria di Tradate è stata determinante per avviare questa nuova attività pediatrica a Luino. A lui va il mio ringraziamento – tiene a dire il dott. Massimo Agosti, Direttore del Dipartimento materno-infantile dell’ASST – Il Dipartimento che guido ha il suo epicentro al Del Ponte ma non dimentica il territorio: questo nuovo ambulatorio è solo l’inizio di un progetto neonatologico e pediatrico destinato ad espandersi su Luino”.

di redazione@varesenews.it
Pubblicato il 15 novembre 2016
Leggi i commenti

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di VareseNews.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.

  1. Scritto da Gelo

    Ma una settimanetta fa la stessa gente non aveva detto che avrebbe potenziato il polo materno-infantile di Cittiglio?

Segnala Errore