Brucia la Befana per le scuole di Accumoli

Grande giornata dedicata ai bambini in piazza Mercato con falò nel tardo pomeriggio. I fondi raccolti saranno destinati al paese terremotato

Brucia la Befana per la scuola di Accumoli

Un falò della befana per le scuole di Accumoli, il paese terremotato del centro Italia. La Proloco di Tradate ha presentato venerdì mattina il programma della giornata dell’Epifania che da ormai 20 anni viene organizzato in città con finalità benefica. Quest’anno l’attiva Proloco cittadina ha deciso di aderire al progetto dell’associazione Banca del Tempo che da circa un mese sta raccogliendo materiale scolastico e donazioni destinati ai 70 bambini del paese del centro Italia che sono rimasti senza scuola.

Galleria fotografica

Brucia la Befana per la scuola di Accumoli 4 di 8

E così nella giornata del 6 gennaio, a partire dal pomeriggio in piazza Mercato a Tradate, vi sarà un laboratorio di cioccolato, baby dance e animazione per bambini. Alle 17 è previsto il falò della Befana che, come da tradizione, non è ancora dato sapere come sarà la scenografia di quest’anno, ovvero in quale allestimento sarà messa la befana. Durante l’iniziativa saranno quindi raccolti i fondi per le scuole di Accumoli.

«Quest’anno si è pensato di abbinare l’iniziativa alla raccolta fondi e di materiale scolastico per Accumoli – spiegano dalla Proloco Francesco Biffi e Angelo Fromici -. Abbiamo pensato di girare a loro il ricavato del falò. Sottolineiamo che chi offre deve stare tranquillo perché sarà informato di ogni passo che sarà fatto. Terremo informati sicuramente».

L’iniziativa si aggiunge al concerto dell’Ars Cantus del 22 dicembre, sempre organizzato dalla Proloco e durante il quale sono stati raccolti 1.140 euro di offerte già destinate al paese terremotato. «A cui si aggiungeranno anche i fondi della replica che abbiamo organizzato per dell’8 gennaio a Venegono Inferiore – proseguono dall’associazione -. Infatti, al palazzetto dello sport sarà presente anche un’assessore di Accumoli».

Soddisfatto anche il sindaco Laura Cavalotti: «Sono molto contenta dell’attività della Proloco che mantiene alta l’attenzione al territorio e alle attività solidali. Questa iniziativa di condivisione con Banca del tempo serve per concretizzare e far consocere come vengono utilizzati i soldi che vengono raccolti. Quando sono stata ad Accumoli, mi ha molto colpito lo stato di rassegnazione del sindaco. Il pensiero concreto per la scuola, che abbiamo elaborato insieme, è quello di pensare al futuro di questi 70 bambini e ragazzi delle scuole».

di manuel.sgarella@varesenews.it
Pubblicato il 30 dicembre 2016
Leggi i commenti

Galleria fotografica

Brucia la Befana per la scuola di Accumoli 4 di 8

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di VareseNews.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.

Segnala Errore