Morti al Ps, nuove acquisizioni di documenti all’ospedale di Busto

Investigatori negli uffici della direzione dell'Asst Valle Olona alla ricerca di elementi utili a ricostruire i rapporti tra la commissione medica e i livelli superiori della sanità

ospedale busto arsizio

L’inchiesta sulle morti sospette nell’ospedale di Saronno che, secondo gli inquirenti, sarebbero state causate dal medico del Pronto Soccorso Leonardo Cazzaniga e su quelle nella famiglia dell’infermiera Laura Taroni, va avanti su entrambi i fronti.

In particolare le attività di indagine da parte dei Carabinieri del Nucleo operativo di Saronno, su mandato del sostituto procuratore bustocco Cristina Ria, sulla commissione medica interna che non ravvisò anomalie nel comportamento del medico, non si fermano e toccano il livello superiore nella scala gerarchica della sanità del territorio.

E’ di questa mattina (lunedì), infatti, la notizia di nuove acquisizioni documentali questa volta all’ospedale di Busto Arsizio, sede della direzione dell’Asst, ovvero la vecchia azienda ospedaliera prima della riforma della sanità lombarda voluta dal presidente Maroni.

Gli investigatori si starebbero concentrando sui rapporti tra la commissione interna e i livelli superiori mentre nei prossimi giorni dovrebbero proseguire gli interrogatori degli indagati che, nel frattempo, sono saliti a 15 compresa la cugina di Laura Taroni e un altro medico dell’ospedale saronnese.

TUTTI GLI ARTICOLI SULLA VICENDA

di orlando.mastrillo@varesenews.it
Pubblicato il 05 dicembre 2016
Leggi i commenti

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di VareseNews.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.

Segnala Errore