Pro Patria, a Darfo Boario per entrare nella storia

Domenica 18 dicembre (ore 14.30) i tigrotti potrebbero trovare la nona vittoria di fila. Bonazzi squalificato, formazione quasi obbligata

pro patria

(Foto Facebook – Aurora Pro Patria 1919 – Official)

L’appuntamento con la storia è per domenica 18 dicembre (ore 14.30) quando la Pro Patria scenderà in campo a Darfo Boario in cerca della nona vittoria di fila, un’impresa che entrerebbe di diritto nei libri dei record della società biancoblu.

Non mancano però i problemi per mister Roberto Bonazzi, che sarà squalificato alla pari del suo vice Igor Bertoncelli; sulla panchina biancoblu ci sarà l’allenatore della Juniores Andrea Scandroglio. Il reparto infermeria continua a essere affollato e oltre ai vari Mattia Mauri, Francesco Filomeno, Elia Bortoluz e Roberto Cappai, a Darfo dovrebbero mancare anche l’influenzato Riccardo Barzaghi e l’acciaccato Donato Disabato, senza dimenticare lo squalificato Salvatore Ferraro.

Ecco allora che il 3-5-2 tigrotto sarà praticamente obbligato con Andrea Monzani in porta dietro alla difesa a tre formata da Simone Angioletti, Giovanni Zaro e Pablo Andres Garbini. A centrocampo Marco Piras e Alex Pedone saranno gli esterni, il playmaker sarà Josip Santic, affiancato dalle mezzali Matteo Arrigoni e Riccardo Colombo. In attacco al fianco del capitano Mario Santana avrà un’altra occasione il giovane Andrea Casiraghi.

Il Darfo Boario arriva dalla vittoria 3-0 in casa del derelitto Lecco e con questi tre punti si è portato fuori dalla zona playout. Nella finestra di mercato la squadra neroverde si è rinforzata a centrocampo con l’esperto centrocampista Leonardo Muchetti e della punta di peso Cristian Spampatti, che si ritroverà ancora contro la Pro Patria dopo averla affrontata con il Cavenago Fanfulla il 20 novembre scorso. Mister Ivan Del Prato dovrebbe schiare il classico 4-3-3 con Nibali e Ademi nel tridente proprio con Spampatti.

La diretta di VareseNews è già attiva (link). Potrete commentare in diretta e interagire via Instagram e Twitter con gli hashtag #darfoboariopropatria e #direttavn

di francesco.mazzoleni@varesenews.it
Pubblicato il 17 dicembre 2016
Leggi i commenti

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di VareseNews.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.

Segnala Errore