Trovata in val Cavargna l’auto di Pierluigi Macchi, scomparso a Natale

La macchina è stata trovata sulla strada che conduce al rifugio Croce di Campo, in comune di San Bartolomeo Val Cavargna

Pierluigi Macchi

È stata trovata in  val Cavargna, nel Comasco, l’auto di Pierluigi Macchi, l’uomo di 68 anni di cui non si hanno più notizie da Natale.

La Yaris grigia dell’uomo di Cassano Magnago è stata dunque ritrovata in una zona diversa da quella dove la famiglia ipotizzava fosse andato a camminare (l’ipotesi iniziale era che Macchi si fosse recato tra Bellano e Lecco). Ed è la stessa famiglia ad aver diffuso la notizia del ritrovamento dell’auto. La macchina è stata trovata sulla strada che conduce al rifugio Croce di Campo, in comune di San Bartolomeo Val Cavargna.

Ora le ricerche, coordinate da Protezione Civile e soccorso alpino lariano, possono cominciare in maniera “ufficiale”.

di redazione@varesenews.it
Pubblicato il 30 dicembre 2016
Leggi i commenti

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di VareseNews.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.

Segnala Errore