Quantcast

Votata la mozione per la costituzione delle zone omogenee

E’ stata votata all’unanimità, durante il Consiglio Provinciale di lunedì 3 aprile."Favoriranno un’organizzazione più efficace, ma anche un’ottimizzazione sia in termini di servizi resi, sia di risparmi"

villa recalcati foto

E’ stata votata all’unanimità, durante il Consiglio Provinciale di lunedì 3 aprile, la mozione relativa all’avvio della costituzione delle zone omogenee all’interno del territorio provinciale presentata dal consigliere dei Civici e democratici Luca Paris: «All’interno di questi ambiti si andrebbero a caratterizzare le peculiarità del tessuto sociale e produttivo dei nostri territori. La nostra provincia, infatti, presenta realtà molto differenti tra loro. Ogni realtà territoriale ha però caratteristiche affini e non mi riferisco solo alle realtà urbane principali che afferiscono a Varese, Busto, Gallarate e Saronno. Penso ad esempio alle problematiche che riguardano i confini a nord della provincia e a tutte le questioni che in qualche modo hanno a che fare con i lavoro dei frontalieri. Una situazione ben differente da quella che invece abbiamo nelle zone più a sud della nostra provincia. Con la costituzione delle zone omogenee poi si potrebbe avviare anche quel processo di distribuzione delle competenza direttamente alle zone omogenea stesse e di avviare quel processo di aggregazione dei comuni al fine di garantire ai cittadini tutta una serie di servizi in maniera più efficace e vantaggiosa, anche sotto il profilo del risparmio economico. Insomma, le zone omogenee favoriranno un’organizzazione più efficace, ma anche un’ottimizzazione sia in termini di servizi resi, sia di risparmi».

di redazione@varesenews.it
Pubblicato il 03 aprile 2017
Leggi i commenti

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di VareseNews.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.

Segnala Errore