Arcisate Stabio, giù l’ultimo diaframma: aperta la galleria della Bevera

L’abbattimento rappresenta la conclusione delle opere di scavo della nuova tratta ferroviaria. Ora si prosegue con i lavori di allestimento

Avarie

Un altro passo verso la conclusione dei lavori della nuova linea ferroviaria Arcisate Stabio. Ieri è stato abbattuto l’ultimo diaframma della galleria della Bevera.

L’abbattimento rappresenta la conclusione delle opere di scavo del nuovo collegamento ferroviario.

Realizzato scavando in parallelo lato Varese e lato Stabio, il tunnel (lungo circa un chilometro) è costituito da un lungo tratto centrale realizzato in galleria naturale (860 metri) e da due tratti laterali realizzati in galleria artificiale.

Tra pochi giorni, comunica Rfi, inizieranno i lavori per la posa dei binari e in contemporanea saranno completate le opere di finitura delle stazioni e della linea.

Nelle prossime settimane si procederà con la posa del sistema di alimentazione elettrica dei treni e degli impianti di sicurezza e segnalamento per la circolazione ferroviaria.

Il ritmo dei lavori sul grande cantiere della Arcisate Stabio, che si estende da Induno Olona a Cantello e che comprende anche il tratto da Arcisate a Porto Ceresio è sostenuto, anche perché ormai mancano davvero pochi mesi all’avvio del nuovo collegamento.

Rfi ha nuovamente confermato l’avvio della tratta ferroviaria per il mese di dicembre.

di
Pubblicato il 12 luglio 2017
Leggi i commenti

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di VareseNews.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.

Segnala Errore