Noi genitori impariamo a rispettare i figli degli altri

Come la piccola conquista di un bimbo autistico ha rischiato di essere messa in crisi dalla superficialità di un adulto. Ma la risposta del piccolo è spiazzante

Avarie

Lettera aperta di sfogo…

Caro papà che questa mattina verso le 11.00 pedalavi con tuo figlio sulla ciclabile del lago, tratta Buguggiate-Bodio e non hai esitato a dire forte a nostro figlio “così grande ancora con le rotelle” facendo sicuramente sentire molto in gamba il tuo bambino vorrei dire una cosa…e mi dispiace molto non avere avuto la prontezza di rispondere al volo.

“Tu così grande e ancora non sai pensare prima di aprire bocca”.

Ci sono bambini “diversi”, che per mille motivi (il nostro si chiama autismo),non riescono a svolgere normali attività e le rifiutano a priori per paura di fallire e essere derisi.

Ci abbiamo messo 10 anni per infondergli la stima necessaria per indurlo a provarci e a farcela, oggi era la sua prima uscita in bici ed era orgoglioso di se stesso e noi di lui.

La sua risposta è stata molto più saggia della tristezza che ho provato io “mamma lui non poteva sapere che è la mia prima volta”.

A te e a tutte le persone che giudicano e deridono senza sapere auguro di non dover vivere mai attendendo ogni piccola gioia ma soprattutto auguro di imparare un po di umanità che non guasta mai, con una frase puoi distruggere un sogno.

Una mamma molto amareggiata

* * *

Cara mamma molto amareggiata,
domattina svegli il suo piccolo campione e gli dica che oggi ha insegnato qualcosa di molto grande a tante persone.
Grazie

di redazione@varesenews.it
Pubblicato il 02 luglio 2017
Leggi i commenti

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di VareseNews.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.

  1. Scritto da Il lettore

    Buongiorno Mamma e Buongiorno Direttore,
    non ho potuto fare a meno di commuovermi davanti alla bellezza di questa breve e intensa lettera.
    Vorrei dirLe, cara Mamma Coraggiosa, che la stupidità degli adulti, il loro essere arroganti e presuntuosi non può in alcun modo toglierci la voglia di vivere e di godere dei piccoli grandi successi dei nostri figli, oltre al fatto che il suo piccolo ha dimostrato una saggezza che molti essere umani non raggiungono nemmeno in tarda età.

    Grazie, semplicemente grazie.

    Valeria

  2. Scritto da MammaRoby

    Buongiorno a questa “mamma amareggiata”. Mi dispiace per la tristezza che le avranno lasciato quelle parole superficiali ma La ringrazio per questa opportunità di riflessione: dobbiamo sempre pensare prima di parlare. Le auguro ogni bene per suo figlio.
    Cordialmente

Segnala Errore