Autodifesa e supporto psicologico, al via un corso per le donne

Lo organizza la palestra Pro Patria Fight Club con la collaborazione di Eva Onlus e il sostegno del consigliere Alessandro Albani. Un'ora alla settimana per imparare tecniche di difesa da aggressioni

alessandro albani luciano peritore

La palestra Pro Patria Fight Club, l’associazione Eva Onlus e il consigliere comunale della Lega Nord Alessandro Albani lanceranno, venerdì 29 settembre alle 19, un corso di autodifesa dedicato alle donne. 

Di fronte alla crescente preoccupazione per le violenze sulle donne, acuita dai casi di stupro raccontati dai media nazionali negli ultimi mesi, è nata questa collaborazione favorita dal consigliere comunale che sarà presente all’evento di lancio del corso che inizierà a fine mese e proseguirà fino a giugno con un appuntamento a settimana (al venerdì dalle 19 alle 20).

La palestra di via Dante 5, che è anche il luogo dove si terranno le lezioni condotte dal maestro Luciano Peritore (a destra nella foto col consigliere Albani, ndr), ospiterà la presentazione del corso e la stessa sera sarà possibile anche iscriversi al corso che è gratuito.

Oltre alle tecniche di autodifesa, l’iniziativa offre anche un valido supporto psicologico grazie alla collaborazione con Eva Onlus. L’associazione, infatti, sarà a disposizione delle partecipanti per una consulenza psicologica .

Molto soddisfatto di questa sinergia il consigliere Albani: «Sostengo con tutte le mie forze questa iniziativa dall’alto valore sportivo e sociale – commenta il consigliere – la violenza sulle donne si può combattere anche insegnando alle donne a difendersi e questa sinergia che coinvolge importanti eccellenze sportive e associative della città mi sembra il modo migliore per diffondere questo tipo di cultura».

di orlando.mastrillo@varesenews.it
Pubblicato il 25 settembre 2017
Leggi i commenti

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di VareseNews.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.

Segnala Errore