Impresa della Banco Bpm: sbancata Belgrado

I bustocchi vincono 10-5 nella vasca della Stella Rossa ipotecando il passaggio alle semifinali di Len Euro Cup. Tripletta di Luongo

pallanuoto banco bpm sport management

Con un quarto periodo strepitoso la Banco Bpm Sport Management ha espugnato la piscina della Stella Rossa Belgrado e compiuto un balzo importante in direzione delle semifinali di Len Euro Cup.

Nella capitale serba la squadra di coach Baldineti ha vinto 10-5, e proprio un parziale di 4-0 nella frazione conclusiva ha indirizzato il quarto di finale in direzione di Busto Arsizio, anche se prima di cantare vittoria i Mastini dovranno gestire il vantaggio acquisito nel match di ritorno, il prossimo 9 dicembre alle “Manara”.

Gara contratta nella prima fase, con Luongo – grande protagonista del match – bravo a rompere il ghiaccio con la rete dello 0-1, unica marcatura del primo quarto. La seconda frazione, invece, è stato un lungo botta e risposta tra le due formazioni: doppietta di Petkovic e pallonetto di Figlioli a tenere in vantaggio Busto al cambio vasca, nonostante le reti in superiorità della Stella Rossa (3-4 a metà gara).

Il pareggio arriva nella terza frazione grazie a Tanaskovic e Stojanovic che bilanciano la seconda rete di Luongo, anche se Figlioli, a 2″ dalla pausa, sigla il 5-6. Poi è solo Banco Bpm: le marcature di Gallo, Luongo e Valentino segnano il break decisivo, rifinito da Di Somma dopo un timeout di coach Savic e dopo qualche nervosismo in acqua.

Grande soddisfazione quindi per tutta la Sport Managemente a partire da coach Marco Baldineti, che anche a Belgrado ha dovuto rinunciare ai due centroboa di ruolo, Baraldi e Blary, per infortunio: «Ho visto una difesa molto solida anche con l’uomo in meno e addirittura due doppie superiorità annullate. Abbiamo ancora un po’ di difficoltà in attacco contro la difesa schierata, ma tutti si sono sacrificati nonostante il grande dispendio di energie che ciò comporta. Con il recupero prossimo di Baraldi e Blary sono sicuro che metteremo a posto anche queste cose e sono fiducioso per il futuro».

Ora la Sport Management punta dritta alla prossima gara casalinga di Serie A1: sabato alle 15,30 i Mastini ospitano la Lazio alle Piscine Manara per il quarto turno tricolore.

STELLA ROSSA BELGRADO – BANCO BPM SM BUSTO 5-10 (0-1; 3-3; 2-2; 0-4)

Stella Rossa: Dobozanov, Tankosic 1, Radovic, Bursac, Suberic, Ilic, Njegovan 1, Toholj 1, Ljubenovic, Tanaskovic 1, Stojanovic 1, Asanovic, Todorovski. All.: Savic.
Sport Management: Lavozic, Di Somma 1, Panerai, Figlioli 2, Fondelli, Petkovic 2, Drasovic, Gallo 1, Mirarchi, Luongo 3, Valentino 1, Nicosia. All.: Baldineti.
Arbitri: Schwarts (Isl); Butz (Ola).
Note. Sup. num.: Stella Rossa 3/12; Sport Management 3/10. Uscito per limite di falli Petkovic (BPM) nel quarto tempo; Njegovan (SR). Baldineti (allenatore BPM) ammonito nel secondo tempo. Spettatori 650 circa.

Damiano Franzetti
damiano.franzetti@varesenews.it

VareseNews è da anni una realtà editoriale, culturale e sociale fondamentale per il territorio. Ora hai uno strumento per sostenerci: unisciti alla membership, diventa uno di noi.

Pubblicato il 09 Novembre 2017
Leggi i commenti

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di VareseNews.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.

Segnala Errore

Vuoi leggere VareseNews senza pubblicità?
Diventa un nostro sostenitore!



Sostienici!


Oppure disabilita l'Adblock per continuare a leggere le nostre notizie.