La lezione di storia? Nel museo degli indiani

A Cavona due classi all'American Southwest Museum: una delle aperture straordinarie di un gioiellino di storia moderna che quest'anno si arricchisce di nuovi percorsi didattici

il museo sud ovest americano

«Maestra, ma quella è una freccia vera?». «Quella è una Colt?». «E cos’è la “kiva”?».

Galleria fotografica

il museo sud ovest americano 4 di 15

Attenti, nonostante l’ora della merenda e indifferenti alla brutta giornata di pioggia, i bimbi della scuola elementare Giovanni Pascoli di Germignaga questa mattina si sono scatenati con le domande alle insegnantie alle guidedi un posto speciale.

Fuori, nell’antico edificio di Cavona, sulla facciata c’è scritto “Asilo infantile”, ma all’interno ci si immerge in un mondo fatto di indiani, cinturoni, selle per cavalli e addirittura nella ricostruzione della capanna, la kiva, dove i pellerossa vivevano.

È l’American Southwest Museum – Enzo “Larry” Vescia Collection di Cavona, che ha ospitato una cinquantina di ragazzi delle seconde in una delle aperture straordinarie che anticipano di un mese l’inizio della stagione in questo piccolo gioiello di cultura che proprio non ti aspetti di vedere nella piccola frazione di Cavona, nel fondovalle, immersa nel verde  e nel silenzio della Valcuvia.

Fiero animatore di questo regno è Renato Furigo, assessore comunale che vive a pochi passi da qui, e tutto bagnato per aver accolto bimbi e maestre fa anche lui da cicerone.

«Ogni anno qui vengono quasi 500 bambini – spiega – e ne escono soddisfatti, dopo una lezione di storia che viene loro impartita praticamente sul campo. In questo museo sono presenti 350 reperti originali».

il museo sud ovest americano

Da domenica 4 marzo, l’American Southwest Museum – Enzo “Larry” Vescia Collection di Cuveglio riapre le sue porte al pubblico per la stagione 2018. Il museo civico, è stato fondato nel 1990 grazie alla donazione da parte della famiglia Vescia e accoglie reperti archeologici, pezzi d’antiquariato, ricordi e documenti storici collezionati dal compianto dottor Enzo Vescia durante i numerosi viaggi negli States, è tutt’oggi uno dei pochissimi musei italiani ed europei interamente dedicato alla storia ed alla cultura nativa americana pre-ispanica e coloniale degli Stati Uniti, e del sud-ovest in particolare.

Da più di venticinque anni, la collezione esposta all’American Southwest Museum offre ai visitatori una panoramica attenta
ed autentica sulle origini, la cultura ed il dramma storico delle genti native americane del sud-ovest, i gruppi Indiani Navajo,
Apache e Pueblo, e sulla vita quotidiana dei pionieri sulla Frontiera, popolata da cowboys, pony express, trappers,
avventurieri e “ombre rosse” durante la grande corsa all’Ovest ottocentesca.

Grazie agli sforzi congiunti dell’amministrazione comunale e della nuova Associazione “Amici del Museo del Sudovest Americano” per il recupero, ricerca e valorizzazione delle collezione, il museo si arricchisce da quest’anno di una nuova area tematica.

il museo sud ovest americano

Parte dell’esposizione e del percorso didattico saranno dedicati a storia e retaggio delle popolazioni native che abitarono i territori tra gli odierni Utah, Colorado, Arizona e New Mexico secoli prima dell’arrivo dei gruppi Indiani storici Navajo ed Apache e degli europei, tra XV e XVI secolo: le tradizioni preistoriche Pueblo Ancestrali (o Anasazi), Mogollon e Hohokam, civiltà avanzate capaci più di mille anni fa di costruire i grandi pueblos (dallo spagnolo “città” o “villaggio”) di Chaco Canyon (NM) e Mesa Verde (CO) e di progettare reti di canali d’irrigazione per la coltivazione del mais attraverso i deserti dell’Arizona.

Grazie all’esposizione di ceramiche e reperti d’epoca, e di materiale fotografico, sarà dunque possibile apprezzare il livello culturale, l’evoluzione ed i contatti con le più antiche e limitrofe popolazioni Mesoamericane, di popoli per lungo tempo “persi” tra le pieghe della storia e solo a partire dalla seconda metà del ‘900 oggetto di profonda rivalutazione scientifica.

L’American Southwest Museum è a Cavona, in via Fabio Filzi, 18 – Cuveglio (VA), ed è aperto tutte le domeniche dalle 15.00 alle 17.30 e durante la settimana su prenotazione per scuole e gruppi, da marzo a novembre.

Per informazioni su collezione, visite, eventi e prenotazioni:
www.museovescia.org e 0332 650107, oppure “Lorenzo Vescia (Museo del sudovest americano)” su Facebook.

di
Pubblicato il 01 Febbraio 2018
Leggi i commenti

Galleria fotografica

il museo sud ovest americano 4 di 15

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di VareseNews.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.

Segnala Errore

Vuoi leggere VareseNews senza pubblicità?
Diventa un nostro sostenitore!



Sostienici!


Oppure disabilita l'Adblock per continuare a leggere le nostre notizie.