Varese, testa sgombra con il Derthona per provare a fare punti

Domenica 4 febbraio (ore 14.30) a Tortona i biancorossi saranno impegnati in un importante scontro salvezza, ma la situazione societaria non lascia tranquilli

Varese - Derthona 3-2

Non sarà facile, lo sappiamo, per il Varese trovare la giusta concentrazione e serenità per affrontare una sfida delicata come quella di domenica 4 febbraio (ore 14.30), quando allo stadio “Fausto Coppi” sarà ospite del Derthona.

Una sfida che sa di scontro salvezza per i biancorossi in un momento della stagione difficile. I giocatori non ricevono i compensi da novembre, il club è stato obbligato a pagare tre ex biancorossi per non incorrere in penalizzazioni e a peggiorare la situazione mister Paolo Tresoldi deve fare a meno di diverse pedine.

Sicuri indisponibili per la trasferta a Tortona saranno Christian Monacizzo, Nicolò Palazzolo, Simone Fratus e molto probabilmente Cosimo La Ferrara. Da valutare attentamente le condizioni di Roberto Rudi, Paolo Arca e Fabien Ba, mentre l’unica nota positiva è il rientro di Andrea Battistello dopo il turno di squalifica.

Formazione quindi ancora “obbligata” per mister Tresoldi, che non dovrebbe cambiare il suo 4-3-3. Il rientro a centrocampo di Battistello (‘98) permetterà all’allenatore biancorosso di avere più risorse per l’attacco, non essendo obbligato a schierare un under davanti. Probabilmente il tridente offensivo sarà essere formato da Lorenzo Lercara, Manuel De Carolis e Thomas Pedrabissi.

Intanto a Masnago si sta allenando l’ex Pro Patria Francesco Filomeno, cresciuto nella Pro Patria, con la quale ha esordito nei professionisti prima di passare al Melfi ma subendo un grave infortunio al ginocchio. L’attaccante classe 1996 potrebbe essere un importate aggiunta per i biancorossi, ma saranno da valutare le sue condizioni fisiche.

Il Derthona è penultimo in classifica con 16 punti, ma in questo inizio 2018 è riuscito a battere 1-0 la Varesina proprio al “Coppi” e arriva da una vittoria, sempre per 1-0, contro l’Arconatese. Nel 4-3-1-2 di mister Nicola Ascoli, arrivato sulla panchina piemontese a metà novembre, l’uomo più pericoloso è la punta Manuel Personé, sei gol per lui fino a questo momento.

La diretta di VareseNews è già attiva (GUARDA QUI). Potrete commentare in diretta e interagire con gli hashtag #direttavn e #derthonavarese via Instagram e Twitter.

Francesco Mazzoleni
francesco.mazzoleni@varesenews.it
Abbonati a VareseNews
Pubblicato il 03 Febbraio 2018
Leggi i commenti

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di VareseNews.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.

Segnala Errore

Vuoi leggere VareseNews senza pubblicità?
Diventa un nostro sostenitore!



Sostienici!


Oppure disabilita l'Adblock per continuare a leggere le nostre notizie.