In 4500 scoprono il borgo e la fabbrica di Varano

Nelle due giornate di primavera FAI, moltissimi hanno scelto di visitare il villaggio "disegnato" dai Borghi a cavallo tra Ottocento e Novecento

Giornate Fai Primavera Varano Borghi

Le case degli operai, gli austeri spazi della manifattura, le palazzine degli impiegati di gusto inglese. In tantissimi hanno scoperto il villaggio di Varano Borghi, grazie alle Giornate di Primavera del FAI.

Galleria fotografica

Giornate Fai Primavera Varano Borghi 4 di 19

«Hanno partecipato sicuramente più di 4500 persone, un grande successo» commenta con soddisfazione Maria Antonietta Bossi Protasoni, della Delegazione Fai del Seprio che ha curato le visite insieme alle scuola della zona (da Busto, Gallarate e Sesto Calende).

Bossi Protasoni sottolinea anche che è un successo anche «per le persone di Varano, che hanno capito fino in fondo di avere un paese da conservare e valorizzare». Una bellezza colta da chi abita in posto, ma che questa volta ha misurato concretamente l’interesse dei visitatori, richiamati a centinaia. Chi arrivava a Varano al pomeriggio ha visto persino il sindaco Rosario Calcagno in tenuta della ProCiv, a dirigere l’intenso traffico di veicoli all’incrocio principale di accesso al paese (dove s’incontrano le strade dal lago di Comabbio e da Mornago-Casale Litta). Sono stati aperti anche tre parcheggi ulteriori, per far fronte al gran numero di visitatori.

Dal Fai arrivano anche i complimenti alle scuole coinvolte con gli “aspiranti ciceroni”, i licei Crespi e Tosi di Busto, il Gadda-Rosselli di Gallarate, il Dalla Chiesa di Sesto Calende, impegnati ad accompagnare nei diversi itinerari (borgo, villa, cappella Borghi al cimitero, manifattura).

Al di là del numero di visitatori-turisti, un ottimo riscontro ha ottenuto anche l’appuntamento di approfondimento di sabato: centocinqua i presenti alla conferenza di archeologia industriale all’ex convitto, dove era allestita la mostra di documenti, disegni e maquette in legno.

Roberto Morandi
roberto.morandi@varesenews.it

Fare giornalismo vuol dire raccontare i fatti, avere il coraggio di interpretarli, a volte anche cercare nel passato le radici di ciò che viviamo. È quello che provo a fare a VareseNews.

Abbonati a VareseNews
Pubblicato il 27 Marzo 2018
Leggi i commenti

Galleria fotografica

Giornate Fai Primavera Varano Borghi 4 di 19

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di VareseNews.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.

Segnala Errore

Vuoi leggere VareseNews senza pubblicità?
Diventa un nostro sostenitore!



Sostienici!


Oppure disabilita l'Adblock per continuare a leggere le nostre notizie.