L’arte torna in consiglio comunale con le opere di Franco Battista Lombardini

Secondo artista ospitato a Palazzo Gilardoni nell'atrio del primo piano. Albani: "Dare spazio agli artisti del territorio che vogliono mettere in mostra le loro opere"

Dopo l’esposizione delle opere di Alfonso Restivo dello scorso 26 marzo, anche in occasione del Consiglio comunale previsto per le ore 21.00 del 23 aprile sarà possibile coniugare l’interesse per la politica a quello per l’arte.

Il consigliere comunale Alessandro Albani ha infatti organizzato, in collaborazione con l’assessore alla Cultura Manuela Maffioli, una mostra di quadri di Franco Battista Lombardini nell’atrio delle vedute del palazzo.
Dodici le opere, ritratti e nature morte, selezionate dall’artista bustocco (è del 1958 e ha uno studio in viale Montello) che nasce come incisore e scopre la pittura su tela solo recentemente.

Albani sottolinea lo scopo dell’iniziativa, condiviso anche dall’assessore: “l’intenzione è quella di dare spazio agli artisti del territorio che vogliono mettere in mostra le loro opere in uno spazio inedito prestigioso come il palazzo municipale. Se ci saranno altre richieste le valuteremo”.

di orlando.mastrillo@varesenews.it
Pubblicato il 20 aprile 2018
Leggi i commenti

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di VareseNews.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.

Segnala Errore