Piccoli cori diventano “grandi”

Al raduno di "Armonicamente Bambino" hanno partecipato 400 gruppi da tutta Italia. Dalla nostra provincia sono partiti i bambini del Piccolo Coro Valcuvia di Azzio e del Piccolo Coro Rosetum di Besozzo

Armonicamente Bambino

Con il grande concerto del Primo Maggio si è concluso a Folgaria, in Trentino, il raduno di cori di “Armonicamente Bambino” che ha visto la presenza di 400 coristi da tutta Italia.
Dalla nostra provincia erano partiti i bambini del Piccolo Coro Valcuvia di Azzio e del Piccolo Coro Rosetum di Besozzo. Preparati da Margherita Gianola, avevano già contribuito ad animare il primo concerto in piazza a Rovereto, il 28 aprile, alla presenza di 1000 persone.
Dopo tre giorni di stage corali destinati sia ai bambini che, separatamente, ai maestri – mentre i genitori e gli accompagnatori visitavano le bellezze naturali della valle in tour organizzati da Alpe Cimbra – i piccoli coristi hanno infine partecipato al concerto finale al Palaghiaccio, fianco a fianco al Piccolo Coro dell’Antoniano di Bologna (il coro dello Zecchino d’Oro) e agli altri 15 cori presenti, diretti da Gianpaolo Daicampi e da Sabrina Simoni, in un programma di musiche dello Zecchino d’Oro e di altri brani inneggianti alla pace e alla solidarietà, scritti dall’autore Lodovico Saccol, presente in sala, vincitore di ben 3 Zecchini d’Oro.
La coloratissima manifestazione, presentata dal conduttore Mister Lui, è stata un vero successo, che ha sottolineato l’impegno e la passione per la musica di questi bambini, ma anche il grande valore dell’amicizia e della gioia di cantare assieme.

Galleria fotografica

Armonicamente Bambino 4 di 4
Redazione VareseNews
redazione@varesenews.it

Noi della redazione di VareseNews crediamo che una buona informazione contribuisca a migliorare la vita di tutti. Ogni giorno lavoriamo cercando di stimolare curiosità e spirito critico.

Abbonati a VareseNews
Pubblicato il 04 Maggio 2018
Leggi i commenti

Galleria fotografica

Armonicamente Bambino 4 di 4

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di VareseNews.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.

Segnala Errore

Vuoi leggere VareseNews senza pubblicità?
Diventa un nostro sostenitore!



Sostienici!


Oppure disabilita l'Adblock per continuare a leggere le nostre notizie.