Agenzia formativa: “Il problema dei dipendenti è solo a Varese”

Il consigliere del PD Astuti replica a Monti che ha incontrato, nei giorni scorsi, il delegato RSU dei lavoratori. Villa Recalcati deve rispettare due norme

agenzia formativa

«Invito i colleghi della Lega ad informarsi meglio prima di parlare di questioni che  riguardano il destino lavorativo di diverse persone». Il riferimento del consigliere regionale PD Samuele Astuti è alle dichiarazioni apparse nei giorni scorsi sulla stampa riguardo l’Agenzia formativa della Provincia di Varese e il tema personale.

«La Provincia di Varese – spiega Astuti – con il trasferimento del personale ex-regionale alla sua azienda speciale “Agenzia formativa” sta attuando due normative, una nazionale e una regionale. Ricordo che la norma nazionale, negli anni scorsi, è stata rispettata da tutte le province lombarde tranne quella di Varese guidata dalla Lega».

 Nel 2015 la nuova amministrazione provinciale si è quindi trovata a gestire una situazione in cui «l’ Agenzia formativa non aveva personale proprio se non quattro dipendenti assunti a seguito di sentenza del giudice del lavoro e poi lavoratori a tempo determinato – continua Astuti -. In due anni l’attuale Consiglio di amministrazione, con l’appoggio della Provincia , ha varato un piano  di assunzione di settanta dipendenti, soprattutto docenti. Sta lavorando da tempo per inserire, con un accordo sindacale, nel proprio organico i dipendenti ex-regionali e provinciali mantenendo intatti i loro diritti».

Un percorso sicuramente lungo che risente anche delle «difficoltà economiche causate a tutte le agenzie formative dai recenti interventi regionali che hanno diminuito drasticamente le risorse finanziarie messe a disposizione del sistema pubblico di formazione professionale in Lombardia».

«Se vorranno discuterne insieme in Commissione attività produttive – conclude Astuti – noi siamo disponibili a collaborare per migliorare i servizi delle agenzie formative, ma si eviti la propaganda quando si parla di posti di lavoro e formazione dei nostri ragazzi».

Redazione VareseNews
redazione@varesenews.it

Noi della redazione di VareseNews crediamo che una buona informazione contribuisca a migliorare la vita di tutti. Ogni giorno lavoriamo cercando di stimolare curiosità e spirito critico.

Pubblicato il 24 Luglio 2018
Leggi i commenti

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di VareseNews.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.

Segnala Errore

Vuoi leggere VareseNews senza pubblicità?
Diventa un nostro sostenitore!



Sostienici!


Oppure disabilita l'Adblock per continuare a leggere le nostre notizie.