È il quinto luglio più caldo della storia di Varese

Le ondate di calore che investono il nord Italia sono sempre più frequenti, secondo gli esperti del Centro geofisico prealpino. «Colpa del riscaldamento globale»

Avarie

Il mese di luglio ha regalato splendide giornate di sole con temperature molto alte e pochissime precipitazioni.

Secondo le statistiche del Centro geofisico prealpino questo è stato il quinto luglio più caldo registrato nella storia di Varese (da quando cioè, verso il finire degli anni ’60, partirono le rilevazioni delle serie storiche). Durante i mesi estivi queste ondate di calore sono normali, ma negli ultimi anni sono diventate sempre più frequenti, rendendo le estati della fascia prealpina sempre più calde e torride.

«Durante i mesi estivi il Mediterraneo è interessato da un’alta pressione costante, con temperature elevate e scarse precipitazioni», ha spiegato Paolo Valisa del Centro geofisico prealpino: «Nella Fascia alpina e prealpina, invece, il calore proviene dal mare con ondate di alta pressione occasionali più o meno lunghe. L’aumento delle temperature globali, in particolare quelle del Mediterraneo, ha aumentato di molto la frequenza con cui si verificano questi anticicloni».

Secondo i dati registrati dal Centro geofisico prealpino il giorno più caldo di questo mese è stato il 17 luglio, con una temperatura di 32,7°C.

Ieri domenica 29 si sono raggiunti i 31,8°C, ma questa settimana gli esperti prevedono che si sfioreranno i 34°C.

Sempre secondo il Centro geofisico prealpino, dagli anni ’60 a oggi la temperatura media a Varese è aumentata di circa 3°C, inoltre tra il 1960 e la fine degli anni ’70 nella nostra provincia non si sono mai superati i 30°C.

Quest’anno invece sono già stati 27 i giorni con temperatura superiore ai 30°C solo tra i mesi di giugno e luglio.

Il luglio varesino più torrido in assoluto è stato quello del 2015 con una  temperatura media di 27,8°C e una massima di ben 36°C. Il mese appena trascorso si piazza invece al quinto posto dopo i luglio del 2015, 2006, 2010 e 2013.

Infine la temperatura più alta mai raggiunta a Varese nel mese di luglio è stata registrata il 21 del 1983, quando si sono toccati i 36,5°C. Seguono le giornate del 23 luglio 2006, con una temperatura di 36,0°C e del 22 luglio 2015, quando si sono raggiunti i 35,7°C.

di
Pubblicato il 30 luglio 2018
Leggi i commenti

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di VareseNews.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.

Segnala Errore