Quattrocento bambini alla scoperta delle “Nature urbane”

Gli alunni delle scuole dell'infanzia hanno partecipato alle iniziative dei giardini estensi per la giornata dell'educazione ambientale

Nature urbane, i giardini estensi "invasi" dai bimbi

Nel corso delle attività di educazione ambientale inserite nel programma di Nature Urbane 2018, questa mattina protagonisti sono stati i 400 bambini delle scuole dell’infanzia che hanno animato il cortile d’onore dei Giardini Estensi.

Galleria fotografica

Nature urbane, i giardini estensi "invasi" dai bimbi 4 di 9

«Nella scuola dell’infanzia – spiega l’assessore ai Servizi educativi Rossella Dimaggio – si lavora moltissimo sul paesaggio come terzo educatore e l’iniziativa Nature Urbane, con la sua proposta, si sposa perfettamente con quelle che sono le attività previste per i bambini in un percorso che li vede protagonisti e allo stesso momento li educa a sentirsi parte integrante dell’ambiente e a rispettarlo. Oggi i bambini sono stati protagonisti di una vera creazione artistica a partire dall’esperienza diretta di elementi che si possono trovare in natura, facendone una rielaborazione assolutamente personale».

Tra le varie attività di questa mattina ad esempio i bambini hanno potuto dipingere con il fango, svolgere attività sensoriali per stimolare il senso del tatto, assistere alla smielatura dei mieli prodotti in provincia a cura del Consorzio Qualità Miele Varesino e alla lavorazione del formaggio a cura di Coldiretti Varese. 

I laboratori per l’infanzia continueranno mercoledì 26, giovedì 27 e venerdì 28 settembre al Castello di Masnago con tema gli elementi naturali aggiungendo un approccio scientifico al progetto Nature Urbane. 

Mercoledì 26 settembre:
Domani, mercoledì 26 settembre, Nature Urbane prosegue con le visite guidate nei parchi pubblici per le scuole primarie ai Giardini Estensi e Villa Mirabello, Villa Augusta e Villa Mylius. 

Alle 18.30 a Villa Mylius, continua “A vele spiegate”, lettura a puntate de L’Isola del tesoro. Simone Tangolo, attore del Piccolo Teatro di Milano­-Teatro d’Europa, leggerà la sesta puntata. 

In serata, alle 21.00 a Villa Panza-Fai, si svolgerà una conversazione nell’ambito del ciclo di conferenze “Thinking Varese. Il valore della committenza in architettura”. Protagonista della serata l’archistar Michele De Lucchi. L’evento è in collaborazione con l’Ordine degli architetti, pianificatori, paesaggisti e conservatori della provincia di Varese e rilascerà 2 crediti formativi validi per il triennio 2017/2019 dell’Ordine degli Architetti. L’ingesso è libero fino ad esaurimento posti.

Il festival è su www.natureurbane.it

Redazione VareseNews
redazione@varesenews.it

Noi della redazione di VareseNews crediamo che una buona informazione contribuisca a migliorare la vita di tutti. Ogni giorno lavoriamo cercando di stimolare curiosità e spirito critico.

Abbonati a VareseNews
Pubblicato il 25 Settembre 2018
Leggi i commenti

Galleria fotografica

Nature urbane, i giardini estensi "invasi" dai bimbi 4 di 9

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di VareseNews.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.

Segnala Errore

Vuoi leggere VareseNews senza pubblicità?
Diventa un nostro sostenitore!



Sostienici!


Oppure disabilita l'Adblock per continuare a leggere le nostre notizie.