Un lunedì “nero” e il pronto soccorso vive una settimana difficile

Giorni difficili per il reparto dell'ospedale varesino. Lunedì scorso, oltre 200 accessi avevano fatto scattare il blocco delle attività chirurgiche programmate

barellaia

Giornate intese per il pronto soccorso di Varese. 

Dopo lo scorso lunedì che ha registrato oltre 200 accessi con gran parte dei pazienti in attesa di un letto in corsia, nelle giornate successive la situazione è rimasta abbastanza ingolfata costringendo il personale a ricorrere a tutte le barelle disponibili nel reparto, addossate ai muri dei diversi corridoi.

barellaia

Ancora questa mattina, la condizione era di grande affollamento ( come dimostrano le immagini), poi, nel corso del pomeriggio, i pazienti sono stati smistati nei letti dei diversi reparti.

Le attese, nel pomeriggio di oggi, indicavano temi di permanenza superiori alle 4 ore per una visita.

barellaia

Nonostante i protocolli individuati per allentare la pressione sul PS, le criticità nel reparto dove si accolgono i pazienti rimangono elevate. Lunedì era stato attivato il livello 3 con invito al 118 a dirottare altrove casi meno problematici.

 

di redazione@varesenews.it
Pubblicato il 20 settembre 2018
Leggi i commenti

Foto

Un lunedì “nero” e il pronto soccorso vive una settimana difficile 3 di 3

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di VareseNews.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.

Segnala Errore