Furto al centro benessere: scoperto e arrestato

Il ventiseienne accusato di aver rubato soldi e indumenti sportivi

gazzella carabinieri

Nella serata di sabato, i carabinieri della Stazione di Besozzo, a conclusione di una breve attività info investigativa, hanno arrestato in flagranza di reato un 26enne di Laveno Mombello disoccupato poiché resosi responsabile il reato di furto aggravato.

In particolare i militari nel corso di un mirato servizio finalizzato alla repressione dei reati contro il patrimonio hanno sorpreso il giovane mentre si trovava a Brebbia all’interno di una palestra e centro benessere, poco dopo aver rubato circa €120, un paio di scarpe e una giacca sportiva all’interno degli spogliatoi della struttura sportiva.

A quel punto l’uomo è stato scoperto, arrestato e sottoposto agli arresti domiciliari in attesa dell’udienza di convalida. La refurtiva è stata recuperata e restituita all’avente diritto.

di redazione@varesenews.it
Pubblicato il 29 ottobre 2018
Leggi i commenti

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di VareseNews.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.

Segnala Errore