Grazie di cuore: una targa ricorda la generosità di Renato Giuliani

È stata scoperta dai nipoti all'ingresso del reparto di neuropsichiatria infantile del Del Ponte, arredato grazie alla sua generosità

Targa per ricordare Renato Giuliani

« A mio zio piaceva progettare e amava veder realizzato concretamente e con precisione. Sarebbe fiero di quanto è stato fatto qui». Alessandro Bernardini e Lucia Molinari hanno così commentato quanto è stato fatto dalla Fondazione Il Ponte del Sorriso con i soldi lasciati da Renato Giuliani. Il fondatore della Ficep e della Tecniplast, nel suo testamento, aveva lasciato 7 milioni di euro alle associazioni di volontariato del territorio, con particolare attenzione a chi si occupava dei bambini: « Ci ha donato 784.000 euro – ha spiegato la presidente Emanuela Crivellaro – una cifra generosa che abbiamo utilizzato per completare la Casa del Sorriso dove trovano ospitalità i genitori dei bambini ricoverati per lunghi periodi, e per comperare gli arredi della neuropsichiatria infantile. Abbiamo investito 150.000 euro dei fondi che ci ha lasciato il sig. Giuliani per un reparto che ci sta molto a cuore e speriamo di aver ben interpretato le sue volontà. I muri di queste camere sono delle isole volanti che aiutano i bambini anche a evadere con la mente per vivere dei viaggi fantastici».

Il reparto di neuropsichiatria infantile è stato aperto lo scorso primo ottobre con cinque posti letto. Oggi, il dottor Giorgio Rossi, primario, ha attivato il sesto letto mentre dalla prossima settimana tutti e 10 i posti dovrebbero entrare a regime. Si tratta del quarto reparto di degenza in Lombardia dove la richiesta è decisamente alta con molte problematiche che affliggono i minori dai disturbi alimentari alle patologie psichiatriche vere e proprie.

Una targa è stata quindi scoperta questa mattina proprio all’ingresso del reparto di neuropsichiatria infantile mentre una seconda targa è stata collocata nella sala giochi degli ambulatori e ricorda l’impegno della Fondazione Banca del Monte che ha regalato 13.000 euro al Ponte del Sorriso da dedicare all’accoglienza, attività che la Fondazione presieduta da Emanuela Crivellaro svolge grazie ai tanti volontari, tra cui un gruppo che si è preparato per seguire i bimbi di questo reparto.

Targa per ricordare Renato Giuliani

Un ringraziamento generale è stato fatto dal direttore dell’Asst Sette Laghi Callisto Bravi che ha sottolineato l’importanza di queste donazioni che aiutano l’opera dei tanti operatori quotidianamente impegnati per mantenere elevata la qualità del servizio: « Stiamo crescendo ma sta aumentando anche la richiesta. Cerchiamo sempre di potenziare i nostri servizi ma operiamo nel settore pubblico e non sempre i tempi sono adeguati alle esigenze del territorio. Ora abbiamo ottenuto 1,2 milioni di euro in più per completare quanto ancora è rimasto da fare. Nella prossima primavera dovrebbero aprire sia il nuovo pronto soccorso sia la nuova terapia intensiva pediatrica che avrà 4 letti, oltre a due letti separati, e che potranno essere utilizzati in modo flessibile anche per ricoverare donne sottoposte a delicati interventi chirurgici. Per poter avviare il servizio occorrerà completare il piano, parzialmente al rustico. Lavori importanti sono previsti anche per completare l’area del pronto soccorso al pian terreno del Michelangelo. Anche per la prossima stagione influenzale, quindi, il Michelangelo rimarrà chiuso e i bambini continueranno a essere accolti nel vecchio punto di primo intervento di piazzale Biroldi.
L’inaugurazione è di nuovo rinviata a primavera

di alessandra.toni@varesenews.it
Pubblicato il 29 ottobre 2018
Leggi i commenti

Foto

Grazie di cuore: una targa ricorda la generosità di Renato Giuliani 2 di 2

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di VareseNews.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.

Segnala Errore