Ladri motociclisti arrestati dopo un inseguimento

Due presunti componenti della banda sono riusciti fuggire a bordo di una moto di grossa cilindrata

Avarie

(immagine di repertorio) 

Due arresti nel Luganese nell’ambito di un’indagine su una serie di furti in abitazione.

Grazie alle segnalazioni della popolazione e alla collaborazione con le Guardie di confine e le Polizie comunali del Vedeggio-Intercomunale, Città di Lugano e Collina d’Oro, sono finiti in manette un 40enne e un 20enne, entrambi italiani residenti nel Nord Italia.

I due sono sospettati di avere messo a segno, negli scorsi mesi, nella nostra regione, numerosi furti in abitazioni insieme ad almeno altre due persone.

Il loro fermo è avvenuto in una zona boschiva di Manno al termine di un inseguimento. Due presunti complici sono riusciti a fuggire a bordo di una moto.

Le ipotesi di reato nei loro confronti sono di furto aggravato in banda e per mestiere, violazione di domicilio, danneggiamento e ripetuta grave infrazione alle norme della circolazione stradale.

L’inchiesta è coordinata dalla Procuratrice pubblica Pamela Pedretti.

La Polizia cantonale segnala che i membri della banda sono soliti spostarsi a bordo di moto di grossa cilindrata e indossano sovente caschi di colore giallo fluo.

Il Comando della Polizia cantonale ricorda alla popolazione l’utilità di una pronta segnalazione di persone e veicoli sospetti alla Centrale operativa della Polizia cantonale al numero 0848 25 55 55. In caso di veicoli annotare la targa, il colore e il modello.

di redazione@varesenews.it
Pubblicato il 25 ottobre 2018
Leggi i commenti

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di VareseNews.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.

Segnala Errore