Settimana mondiale dell’investitore, all’Insubria si parla di FinTech

Mercoledì 3 ottobre (inizio ore 14) presso il dipartimento di economia dell'università dell'Insubria si terrà un incontro dal titolo "L’educazione finanziaria nell’era del FinTech: serve maggiore consapevolezza?"

università insubria

Nella settimana tra lunedì 1 ottobre e domenica 7 ottobre si celebra la seconda edizione della “World Investor Week” (WIW), ovvero la “Settimana mondiale dell’investitore“. L’iniziativa è stata ideata e promossa dall’International Organisation of Securities Commissions (IOSCO), il forum mondiale che raccoglie le autorità di controllo dei mercati finanziari operanti nei vari Paesi, tra cui la Consob. (nella foto, da sinistra: i professori dell’Università dell’Insubria Cristiana Schena, Rossella Locatelli e Andrea Uselli)

L’obiettivo primario della campagna in Italia è di sensibilizzare il pubblico sull’importanza dell’educazione finanziaria, per promuovere capacità di comprensione e autonomia di giudizio nell’assumere decisioni finanziarie nel contesto della vita reale.

La Settimana mondiale dell’investitore prevede lo svolgimento di eventi focalizzati sulla divulgazione di nozioni e pratiche finanziarie, con particolare riguardo a tematiche quali la pianificazione delle risorse finanziarie personali, il processo di investimento del risparmio e il concetto di diversificazione del rischio, anche in un contesto come quello attuale caratterizzato dalla rapidità delle innovazioni digitali e tecnologiche. Le iniziative si svolgeranno in molte città d’Italia, con copertura di buona parte del territorio nazionale.

A Varese, mercoledì 3 ottobre,  presso il dipartimento di economia dell’università dell’Insubria (via Monte Generoso 71), a partire dalle 14 alle 15 e 30, si terrà un incontro dal titolo “L’educazione finanziaria nell’era del FinTech: serve maggiore consapevolezza?”. All’incontro interverranno i professori di economia degli intermediari finanziari dell’Università dell’Insubria Andrea Uselli, Rossella Locatelli, Cristiana Schena e la dottoressa Alessandra Tanda ricercatrice dell’Università di Genova. I relatori affronteranno i temi relativi all’educazione finanziaria come le regole di base da ricordare, l’impatto dell’economia digitale sulle nostre vite e la rilevanza del mondo FinTech, una nuova componente che sta radicalmente innovando il modo in cui i servizi finanziari sono costruiti e offerti.

di redazione@varesenews.it
Pubblicato il 03 ottobre 2018
Leggi i commenti

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di VareseNews.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.

Segnala Errore