Tenta di rubare il motore di una barca. Fermato dopo un inseguimento

È accaduto a Melide. La polizia ha bloccato l'uomo dopo un tentativo di fuga in autostrada. Latitante un complice

Il ponte di Melide Svizzera

Sorpreso a rubare il motore di un natante è stato bloccato al termine di una rocambolesca fuga sull’autostrada A2.

È accaduto in Svizzera la scorsa notte attorno alle 2.30. In manette un ucraino di 44 anni che stava cercando di sottrarre il motore a una barca ancorata a Melide.

Vistosi scoperto, l’uomo si è dato alla fuga a bordo di un’auto con targa italiana ed è stato fermato nel territorio di Chiasso. Insieme a lui un complice che è riuscito a far perdere le proprie tracce.

Le ipotesi di reato nei confronti del 44enne sono quelle di furto aggravato e danneggiamento. L’inchiesta, coordinata dalla Procuratrice pubblica Pamela Pedretti, dovrà ora chiarire l’eventuale coinvolgimento del 44enne in altri episodio accaduti sul nostro territorio. Negli scorsi mesi infatti è stata registrata una serie di furti analoghi sia sulle rive del lago Verbano sia su quelle del lago Ceresio.

di redazione@varesenews.it
Pubblicato il 26 ottobre 2018
Leggi i commenti

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di VareseNews.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.

Segnala Errore