Gianfranco Murgia, l’appello anche a “Chi l’ha visto?”

Anche “Chi l’ha visto?”, la trasmissione specializzata nella ricerca delle persone scomparse, si è occupata del caso di Giafranco Murgia, il senzatetto scomparso da domenica 11 novembre

Avarie

Anche “Chi l’ha visto?”, la trasmissione specializzata nella ricerca delle persone scomparse, si è occupata del caso di Giafranco Murgia, il senzatetto scomparso da domenica 11 novembre.

L’uomo, malato di Alzheimer, è seguito dai volontari del centro diurno “Il Viandante” di via Grandi.

Da tre anni si rivolge a loro per avere aiuto, dopo una serie di sventure che gli hanno rovinato la vita: ha perso il lavoro ed è stato lasciato dalla moglie, situazione aggravata dalla malattia che gli impedisce di essere pienamente lucido.

È stato avvistato tra Azzate e Daverio domenica e sulla pista ciclabile tra Comabbio e Ternate nei giorni successivi. Le temperature cominciano ad abbassarsi e l’allarme per la sua assenza dai luoghi che frequentava si fa via via più alto.

IL TESTO CON CUI GLI OPERATORI DEL VIANDANTE HANNO FATTO PARTIRE LA RICERCA

«Abbiamo bisogno del vostro aiuto. Questo (vedi foto in alto) è GianFranco. Da ieri (domenica, ndr) di lui non si hanno notizie. Potrebbe essere a Varese o paesi limitrofi. È in stato confusionale, INDOSSA: Giacca a Vento Blu con cappuccio, berretto blu, pantaloni verde marcio con tasconi laterali, borsa a tracolla rossa. Potrebbe stare seduto su qualche panchina, e guardarsi intorno con aria interrogativa, non è in grado di chiedere aiuto. Alla domanda dove abiti di solito risponde vado su….telefonate al 328 8130060, grazie di cuore».

L’appello di “Chi l’ha visto?”

di redazione@varesenews.it
Pubblicato il 15 novembre 2018
Leggi i commenti

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di VareseNews.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.

Segnala Errore